Home » 2011 » dicembre

San Raffaele, morto don Luigi Verzè

E' morto nella prima mattinata di oggi nel suo appartamento all'interno del complesso del San Raffaele, don Luigi Verzè, 91 anni. E' quanto si apprende da fonti vicine all'ospedale, fondato dallo stesso sacerdote. Sulle cause del decesso di don Verzè al momento non ci sono indicazioni. Proprio oggi, alle 12 era fissata l’asta per l’aggiudicazione della struttura sanitaria. ...

Leggi tutto

Calcioscommesse: storia di un grande “tumore”

Il lupo perde il pelo ma non il vizio, è proprio il caso di dire. O anzi, riformuliamo meglio la frase: qualche giocatore perde la partita, ma non la scommessa. Questo è quello che si porta via il 2011: un anno, anzi ad essere precisi 6 mesi, di inchieste continue, interrogatori, intercettazioni e presunte combines. La trappola del calcioscommesse è come un boomerang per il gioco più bello del mondo, almeno ...

Leggi tutto

“I come from Italy”

La bandiera di una nazione è il simbolo dell’unità di un popolo, un'identificazione concreta del “sentimento” nazionale. Il tricolore è l’emblema dei vizi e delle virtù degli italiani. Il verde rappresenta la speranza che unisce gli italiani, identificandoli in uno spirito comune. La speranza ci ha permesso di ricostruire un Paese distrutto da una feroce dittatura, di resistere uniti agli anni di piombo e a ...

Leggi tutto

Ita(g)liani

150 anni sono un numero abbastanza grande per parlare di “storia” ma estremamente piccolo se si pensa a quanto tempo è passato dalla caduta dell’impero romano, dal regno degli antichi egizi, dalla prima apparizione dei popoli mesopotamici. Il tempo è relativo e cambia in base al metro di misura che adottiamo. 150 sono gli anni dall’unificazione dell’Italia, ma non degli italiani perché questi sono ancora og ...

Leggi tutto

C’era una volta…

C'era una volta un tempo, quando la mia generazione di reporter non era ancora nata, in cui la prima grande nevicata d'inverno era accolta con festa e con gioia. Si accendeva un grande fuoco nella piazza centrale del paese e tutti cantavano e ballavano insieme. Era un dono della natura e bisognava ringraziare quel buon Dio che ogni anno non faceva mancare nulla. Erano tempi assai difficili perché anche se a ...

Leggi tutto

2011: tempo di bilanci

Il 2011 sta per finire, ma vivrà per ancora per molto tempo: non si tratta, infatti, di uno di quegli anni che si limitano ai 365 giorni con cui la Terra compie il suo giro di boa, ma, al contrario, è destinato a cambiare per sempre le mentalità come le nazioni, i libri di storia come quelli di scienze, le persone che ne hanno vissuto le innovazioni, così come quelle che nasceranno vivendone le rivoluzioni. ...

Leggi tutto

La Sera di Rainer Maria Rilke

  Ad ottantacinque anni dalla sua scomparsa, proprio il 29 dicembre, vorrei ricordare un poeta austriaco che per la sua poesia, per i temi e per il  pensiero ha meritato un ruolo di primo piano nella letteratura tedesca ed europea: Rainer Maria Rilke. Tuttavia credo anche che ingabbiare questo elogio nelle solite frasi accademiche (su di un sito leggo “egli è considerato il maggior poeta di lingua tede ...

Leggi tutto

Cio’ che la citta’ nasconde. Racconti fotografici.

Nelle nostre metropoli occidentali, incontriamo tante persone,attraversiamo le strade e incrociamo lo sguardo di persone sconosciute.Probabilmente non sappiamo nulla di loro e non lo sapremo mai, tutti impegnati nei propri affari, non ci curiamo di nessuno. Ma soprattutto non ci curiamo delle tante persone che vivono ai bordi delle strade, persone che hanno una vita parallela alla nostra ma noi non li vedia ...

Leggi tutto

Storie di una reflex

Sono passati più di 150 anni dall’invenzione delle prime macchine fotografiche ad oggi. Se nel secolo scorso si parlava di macchine fotografiche a soffietto, oggi si parla di slr, ovvero single-lens reflex, che rappresentano la miglior tipologia di prodotto sul mercato, a discapito di un costo base che parte da circa  500 euro. Ma se non si ha necessità di professionalità il mondo delle compatte offre ottim ...

Leggi tutto

Incidente stradale nel cosentino, cinque morti e quattro feriti gravemente

Notte di Natale lungo la statale 107 a San Giovanni in Fiore, in provincia di Cosenza. Piove a dirotto e la visibilità non è delle migliori. Uno scontro frontale tra una Nissan Santa Fe con a bordo moglie, marito e due figli e una Volkswagen Lupo all'interno della quale si trovano cinque giovani, di cui uno di sedici anni, provoca la tragica morte di questi ultimi. La famiglia rimane ferita gravemente, ma n ...

Leggi tutto

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su