Dalla Russia l’alcolaser che fiuta da 25 metri gli automobilisti ubriachi Reviewed by Momizat on . Entro fine annoi primi alcolaser saranno attivi su due autostrade "pericolose". Questi apparecchi, grazie ad una nuova tecnologia russa, consentono di captare a Entro fine annoi primi alcolaser saranno attivi su due autostrade "pericolose". Questi apparecchi, grazie ad una nuova tecnologia russa, consentono di captare a Rating:
Home » Articoli Vari » Dalla Russia l’alcolaser che fiuta da 25 metri gli automobilisti ubriachi

Dalla Russia l’alcolaser che fiuta da 25 metri gli automobilisti ubriachi

Entro fine annoi primi alcolaser saranno attivi su due autostrade “pericolose”.
Questi apparecchi, grazie ad una nuova tecnologia russa, consentono di captare a 25 metri di distanza i vapori dell’alcol all’interno di un veicolo.L’unica condizione è che questo non superi i 120 km/h. A dare la notizia è il quotidiano Izvestia.
”L’alcolaser si basa sulla reazione della luce laser ai vapori dell’alcol”, spiega Aleksnadr Romanov, uno dei progettisti.
Presentata lo scorso anno in una fiera internazionale diventa operativa.
L’alcolaser e’ stato messo a punto in due versioni dalla Laser Systems di San Pietroburgo per la polizia stradale russa: una portatile da 10 mila euro circa, e una fissa che costa il doppio.
Il laser non e’ pericoloso ne’ per chi lo utilizza ne’ per chi guida.
Due domande che non hanno trovato risposta: al nuovo sistema sfuggiranno tutte le auto che sfrecciano ad oltre 120 km/h in autostrada, ossia la maggior parte dei veicoli in transito su quelle strada.
Sovente però succederà che i vapori dell’alcol siano da attribuire ai passeggeri anziche’ al conducente.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su