Storie di una reflex Reviewed by Momizat on . [caption id="attachment_6035" align="alignright" width="270" caption="fotocamera compatta"][/caption] Sono passati più di 150 anni dall’invenzione delle prime m [caption id="attachment_6035" align="alignright" width="270" caption="fotocamera compatta"][/caption] Sono passati più di 150 anni dall’invenzione delle prime m Rating:
Home » Articoli Vari » Storie di una reflex

Storie di una reflex

fotocamera compatta

Sono passati più di 150 anni dall’invenzione delle prime macchine fotografiche ad oggi. Se nel secolo scorso si parlava di macchine fotografiche a soffietto, oggi si parla di slr, ovvero single-lens reflex, che rappresentano la miglior tipologia di prodotto sul mercato, a discapito di un costo base che parte da circa  500 euro. Ma se non si ha necessità di professionalità il mondo delle compatte offre ottimi compromessi.

La caratteristica principale delle reflex è che attraverso il mirino si osserva la stessa immagine che sarò poi catturata dal sensore per le digitali, o impressa sulla pellicola, per le fotocamere più datate.

In realtà è solo da pochi anni che il mercato offre delle reflex digitali a prezzi accessibili, ma è bastato questo ristretto periodo per la nascita di decine di modelli che offrono caratteristiche differenti.

fotocamera reflex

Così, se un tempo una macchina fotografica era uno strumento utilizzato da pochi, oggi è un regalo comune anche per i più giovani, che vedono nella fotografia una delle principali forme d’arte del nuovo millennio. Se i pittori giocavano con i colori, beh, i fotografi diventano esperti nel gioco con la luce, e sanno come utilizzare al meglio le varie variabili offerte dal loro strumento.

Apertura, tempi di otturazione e fuoco, termini a molti

obiettivo zoom

sconosciuti, sono in realtà elementi fondamentali nella creazione di una fotografia che possa lasciare letteralmente a bocca aperta. A tutto ciò bisogna aggiungere l’innumerevole quantità di obiettivi prodotti, che hanno numerose funzioni diverse: alcuni permettono di ingrandire un oggetto molto distante, altri, come i macro, permettono di fotografare soggetti molto piccoli, come insetti o fiori, altri ancora, i grandangoli, danno la possibilità di creare immagine che coprono un’ampia visuale.

Quello della fotografia è quindi un mondo veramente vasto, a cui molti vorrebbero avvicinarsi, ma che spesso risulta troppo complesso. In questo caso vi consiglio di leggere uno dei moltissimi libri disponibili, oppure di seguire un corso tra i molti proposti!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 4.0/5 (1 vote cast)

Storie di una reflex, 4.0 out of 5 based on 1 rating

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su