Che fine faranno i soldi di Gheddafi? Caccia al suo tesoro Reviewed by Momizat on . Tutti parlano della morte del dittatore della Libia, Muammar Gheddafi, ma finora nessuno si è preoccupato di fare un bilancio dei suoi beni. Secondo le ultime s Tutti parlano della morte del dittatore della Libia, Muammar Gheddafi, ma finora nessuno si è preoccupato di fare un bilancio dei suoi beni. Secondo le ultime s Rating:
Home » Cronaca » Che fine faranno i soldi di Gheddafi? Caccia al suo tesoro

Che fine faranno i soldi di Gheddafi? Caccia al suo tesoro

Tutti parlano della morte del dittatore della Libia, Muammar Gheddafi, ma finora nessuno si è preoccupato di fare un bilancio dei suoi beni.

Secondo le ultime stime, il “Colonnello” aveva portato all’estero oltre 200 miliardi di dollari, depositati in conti bancari o investiti in proprietà ed azioni, ben il doppio della cifra di cui hanno sempre sospettato i governi occidentali. E’ quanto viene riferito dal “Los Angeles Times” citando alti ufficiali dell’amministrazione libica.

Nell’aprile di quest’anno, Washington aveva congelato 37 miliardi di dollari di conti e beni libici, a cui si aggiungono altri 30 miliardi congelati dai governi francese, italiano, britannico e tedesco.

Indagini preliminari rivelano che il raìs aveva nascosto altre decine di miliardi all’estero, realizzando con il tempo lucrosi investimenti in quasi ogni Paese e depositando denaro in conti segreti, soprattutto nel Medio-Oriente, nel sud-est asiatico e a Dubai. Per di più, gran parte del denaro si trova sotto copertura di istituzioni governative.

La maggior parte dei soldi era intestata ad istituzioni pubbliche come la Banca Centrale, la compagnia petrolifera “Noc”, l’Autorità per gli investimenti, che permettevano a Gheddafi e a tutta la sua famiglia di accedervi in qualunque momento.

La sua fase dittatoriale è ora conclusa e il popolo libico si è ufficialmente dichiarato un popolo libero. Il detto ci insegna che è inutile portarsi i soldi nella tomba, con tutto questo patrimonio avrebbe potuto aiutare il suo popolo, acquistare la loro fiducia, ma ha preferito la bramosia dei soldi. Ma questo denaro che fine farà? Ci auguriamo ritorni nelle tasche dei libici, per i quali oggi è ricominciata una nuova vita.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 3.5/5 (2 votes cast)

Che fine faranno i soldi di Gheddafi? Caccia al suo tesoro, 3.5 out of 5 based on 2 ratings

Commenti (2)

  • Luigi Mattiazzi

    Numerose sono le ipotesi che hanno invaso il web sulle reali condizioni dello stato libico. Ora, se da questo articolo traspare un’opinione sulle condizoni della popolazione, vorrei anche mettere in luce questo articolo, http://www.messinaitalia.it/2011/10/l%E2%80%99altra-verita-su-muammar-gheddafi/, che vede una situazione libica diversa da quella maggiormente diffusa relativa a situazioni disumane. Non è mia intenzione contraddire l’autrice dell’articolo, e nemmeno difendere una delle due visioni, ma anzi, voorrei si confrontassero le varie opinioni per cercare di fare un pò di chiarezza su quella che era vermanete la condizione in Libia.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    Rispondi
    • Pina Tedeschi Melillo

      Salve Sign. Luigi,
      ha fatto bene a fornirmi il link di quest’altro articolo. Lei giustamente ha sottolineato il diverso modo di trattare la notizia, io ho voluto analizzare quelli che sono i diritti umani di questo popolo ormai calpestati e quasi assenti. Suppongo che la dura reazione dello stesso popolo libico, nei confronti del loro leader debba far riflettere. Se vogliamo un pò studiare la situazione, io ho improntato l’articolo sul mio lato umano e sensibile nei confronti di queste persone, che hanno dichiarato la loro “libertà”. Sicuramente è un episodio di forte impatto mediatico, ma in fondo per loro è una grande vittoria.
      Non metto in dubbio che con il tempo, il Colonnello Gheddafi abbia apportato delle iniziative, degli accordi, opportunità di lavoro al suo popolo…ma sono sempre più convinta che quella dittatura ha incrementato il divario socio-economico tra lui (il leader) e il suo popolo. Lo dimostra anche la notizia di oggi riguardo il ritrovamento di strutture ed armi nucleari in Libia (ovviamente private). Sicuramente bisognerà far chiarezza su tutti questi input che ci vengono forniti dopo la morte del dittatore!
      Io la ringrazio sul link, mi ha permesso di valutare quella che è una diversa visione del mio articolo. Accetto ben volentieri, è sempre opportuno aprire le menti e confrontarsi!
      La saluto,
      Pina

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
      Rispondi

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su