Home » 2012 » gennaio

Freddo e neve fino a metà febbraio

Dopo il terremoto dei scorsi giorni, a farci battere i denti ora sarà il forte freddo: questa sarà la settimana più fredda degli ultimi 27 anni ed altre incursioni di freddo come queste sono previste fino a metà febbraio. Da oggi le temperature dovrebbero scendere di colpo: -15 in pianura(-10 aMilano e -7 a Genova) e fino a -30 sulle Alpi. Nell'Europa dell'Est l'ondata di gelo ha causato già 40 morti. Infat ...

Leggi tutto

Giuseppe Prezzolini

I veri italiani sono pochissimi. La maggior parte di coloro che si fanno passare per italiani, sono in realtà piemontesi, toscani, veneti, siciliani, abruzzesi, calabresi, pugliesi e via dicendo. Appena fuori d'Italia, l'italiano torna ad essere quello che è: piemontese, toscano veneto ecc. L'italiano sarà un prodotto dell'Italia, mentre l'Italia doveva essere un prodotto degli italiani. Giuseppe Prezzolini ...

Leggi tutto

Io e Te sulla Nave dal fondo di vetro (parte seconda)

Il giorno seguente ad aspettarli c’era nuovamente l'omino dai capelli unti (pochi per la verità) che li accolse raggiante in volto. “Ecco il mio orgoglio personale! Non abbiate esitazioni e ammirate la Nave dal fondo di vetro in tutto il suo splendore.” La coppia in realtà faticava a provare entusiasmo, per il semplice fatto che quella nave era probabilmente un pezzo avanzato da una mostra di antiquariato d ...

Leggi tutto

Campionato: sempre più discorso a due!

Dopo che in settimana sono state definite le quattro squadre che si contenderanno la Coppa Italia, il week end di campionato ha consolidato la lotta al vertice tra Milan e Juve, che si contenderanno anche la semifinale di Coppa. (l’altra sfida sarà Siena-Napoli). Si fermano infatti Inter e Udinese. I friuliani perdono a Torino nel secondo anticipo del sabato, al termine di una gara accesa e vibrante, risolt ...

Leggi tutto

Il giorno della memoria e delle inutili polemiche

Venerdì scorso era il 27 gennaio, giorno della memoria. Sessantasette anni fa i cancelli di Auschwitz furono aperti. Da sessantasette anni ormai assistiamo a continue e faziose polemiche su questa data. Tralasciando il negazionismo, corrente di pensiero sempre più diffusa che nega l’olocausto, è molto frequente leggere articoli che “colpevolizzano” il giorno della memoria come data ingiusta nei confronti di ...

Leggi tutto

Spot FIAT, dedicato a tutti gli italiani

92 secondi. E’ questo il tempo occupato da quello che probabilmente diverrà uno tra i più belli e significativi spot televisivi trasmessi sulla televisione italiana. 92 secondi che ci fanno dimenticare i problemi in Italia, fanno passare la voglia di protestare per le condizioni attuali e rimpiangere gli anni passati. Guardando questi pochi fotogrammi viene la voglia di rimettersi al lavoro, di non pensare ...

Leggi tutto

Il risveglio del Sole

Il Sole torna a farsi sentire: dopo un 2011 di eccessiva tranquillità, la nostra stella si è svegliata, un po' in ritardo rispetto alle previsioni, con la macchia solare più potente registrata dal 2005. Le stelle producono la loro energia per mezzo della fusione nucleare: le altissime pressione e temperatura che si trovano all'interno del nucleo rendono possibile la disgregazione degli atomi e la fusione de ...

Leggi tutto

Giorgio Bocca

La ragione per cui il populista-demagogo Berlusconi piace agli italiani è la stessa per cui, ai loro occhi, il conflitto d'interessi non è una ferita grave della nostra democrazia. Il fatto che egli sia stato al contempo capo del governo e padrone dell'informazione sembra qualcosa di naturale, di normale, qualcosa che tutti vorrebbero praticare. Giorgio Bocca ...

Leggi tutto

Quando una prima pagina può rovinare una giornata

Tutti avrete certamente visto la copertina de “Il Giornale” del giorno 27 gennaio. Si esatto, il giorno della memoria. Solitamente, in ogni paese civilmente educato si cerca di ricordare quello che è successo,vale a dire i milioni di ebrei morti nei campi di concentramento nazi-fascisti durante la Seconda Guerra Mondiale. Invece no. Il giorno 27 gennaio viene usato da “Il Giornale” come il mezzo per farsi p ...

Leggi tutto

I versi di Montale fra società e ricordi

A qualsiasi ora del giorno, in qualsiasi giorno, potreste accendere la televisione e trovare almeno su un canale notizie e commenti all'attuale situazione economico-politica mondiale: proteste, scioperi, consultazioni e dibattiti sono il pasto quotidiano delle reti internazionali d'informazione. Ma vi siete mai chiesti per un attimo quale fosse il rapporto fra questi avvenimenti e voi stessi? Vi siete mai c ...

Leggi tutto

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su