Gioco erotico finito male: morto un 37enne in provincia di Trento Reviewed by Momizat on . E’ accaduto a Vignola Falesina, un piccolo paese in provincia di Trento, lo scorso 22 febbraio: Massimiliano Eccher, il 37enne vicesindaco del comune con poco p E’ accaduto a Vignola Falesina, un piccolo paese in provincia di Trento, lo scorso 22 febbraio: Massimiliano Eccher, il 37enne vicesindaco del comune con poco p Rating:
Home » Cronaca » Gioco erotico finito male: morto un 37enne in provincia di Trento

Gioco erotico finito male: morto un 37enne in provincia di Trento

E’ accaduto a Vignola Falesina, un piccolo paese in provincia di Trento, lo scorso 22 febbraio: Massimiliano Eccher, il 37enne vicesindaco del comune con poco più di 150 abitanti, è stato ritrovato morto nella sua abitazione, con una corda legata attorno al collo e appesa al soffitto.

Sembrerebbe quindi una morte legata ad un gioco erotico finito in tragedia, anche se la Procura di Trento ha fissato l’autopsia per mercoledì 29 febbraio, e grazie ad essa ci si potrà accertare dell’effettiva causa della morte. Intanto, è stata iscritta al registro degli indagati la donna presente nell’appartamento al momento dell’arrivo degli inquirenti: si tratta di un’impiegata 47enne di Trento che frequentava la vittima.  Ciò che ha spinto gli investigatori all’ipotesi di un incidente avvenuto durante un incontro erotico è il fatto che la donna sia stata trovata con braccia legate e con una corda attorno al collo: questo le avrebbe impedito di aiutare il partner e di avvisare i soccorsi, che sono arrivati solo in seguito ad una chiamata da parte dei vicini, che avevano sentito le urla della donna. Quindi l’indagine passa ora nelle mani dei periti, che effettueranno esami tossicologici e autopsia per riuscire a ricostruire un quadro più chiaro della situazione che ha portato alla morte del 37enne.

Questa pratica erotica rientra nelle “parafilie”, cioè deviazioni sessuali perseguite con fantasie o con atti perversi. Sempre più frequenti sono gli episodi di soffocamento erotico o autoerotico che finiscono in tragedia: costrizioni al collo riducono l’apporto di sangue al cervello, creando una condizione di lieve ipossia che amplificherebbe l’intensità di un orgasmo. L’ipossia può però provocare gravi danni cerebrali o la morte, come nel caso di Massimiliano Eccher.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 1.0/5 (1 vote cast)

Gioco erotico finito male: morto un 37enne in provincia di Trento, 1.0 out of 5 based on 1 rating

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su