L’economia gira… con la filobus! Reviewed by Momizat on . Durante la riunione del 17 maggio scorso è emerso che ATV intende ridurre il servizio a causa dei tagli richiesti dalla Giunta Regionale Veneto. Secondo le font Durante la riunione del 17 maggio scorso è emerso che ATV intende ridurre il servizio a causa dei tagli richiesti dalla Giunta Regionale Veneto. Secondo le font Rating:
Home » Cronaca » L’economia gira… con la filobus!

L’economia gira… con la filobus!

Durante la riunione del 17 maggio scorso è emerso che ATV intende ridurre il servizio a causa dei tagli richiesti dalla Giunta Regionale Veneto. Secondo le fonti FILT e CGIL questa decisione comporterà dei tagli al personale: i contratti in scadenza non verranno rinnovati! Se il taglio venisse confermato molti lavoratori verrebbero messi in “ferie d’ufficio” poiché intendono sub-affidare ad una società di taxi il servizio estivo. Il momento crititico in cui viviamo dovrebbe farci ragionare sull’importanza di avere un sistema di mobilità sostenibile per una serie di motivi. Il primo motivo è il consumo dei carburanti ormai arrivati a livelli altissimi a cui poi è strettamento collegato il secondo fattore: l’inquinamento. Inoltre un’ aumento delle vetture private, a discapito della mobilità collettiva, provocherebbe problemi di congestione delle strade e di traffico, a discapito degli utenti deboli della starda: pedoni e ciclisti. Inoltre questo diventerebbe un grosso problema per le centinaia di studenti e lavoratori che ogni giorno si spostano da un luogo all’ altro della città grazie ai mezzi pubblici e consentono quello scambio di relazioni e di conoscenze che sono il fulcro vitale della città. Senza questo preziosissimo servizio anche i turisti avrebbero grossi problemi a visitare le verie zone della città. In poche parole sono i filobus che fanno girare l’econmia di Verona. L’ assessore alla Viabilità e al Commercio dovrebbe battersi in prima persona purtoppo non sembra intenzionato a potenziare nel modo corretto questa scelta e anzi pare remare contro. La situazione è paradossale perchè l’ assessore tra le sue cariche ricopre pure il ruolo di assessore alla Cultura e alla Polizia Municipale. Non resta che appellarci al buon senso dei cittadini; non solo quelli che usano i mezzi pubblici ma anche tutte le persone che indirettamente ne beneficiano. Attendiamo speranzosi ulteriori sviluppi.
Ps. Ringrazio il Movimento 5 Stelle di Verona per avermi riportato la notizia che (stranamente) sta passando in sordina.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su