Paolo Nutini in concerto a Villafranca di Verona Reviewed by Momizat on . Nel pieno del suo Summer European Tour Paolo Nutini fa tappa a Villafranca di Verona e regala ad un pubblico caldissimo uno spettacolo che difficilmente potrebb Nel pieno del suo Summer European Tour Paolo Nutini fa tappa a Villafranca di Verona e regala ad un pubblico caldissimo uno spettacolo che difficilmente potrebb Rating:
Home » Cronaca » Paolo Nutini in concerto a Villafranca di Verona

Paolo Nutini in concerto a Villafranca di Verona

Nel pieno del suo Summer European Tour Paolo Nutini fa tappa a Villafranca di Verona e regala ad un pubblico caldissimo uno spettacolo che difficilmente potrebbe essere scordato. Da una parte lui, con la sua voce particolarissima e con le sue musiche davvero coinvolgenti, dall’altra il pubblico che per l’intero concerto accompagna il cantante italo-scozzese ballando. Un coinvolgimento che non ha età visto che nel pubblico c’erano proprio tutti, dai giovanissimi agli over 50.

Il castello di Villafranca è la cornice della musica di Nutini: un posto affascinante anche se la disposizione dei posti in piano crei qualche problema a chi ha la sedia più lontano dal palco. I pezzi eseguiti sono ricavati dai due album che hanno portato il cantante al successo, Last request e Sunny side up: un vero successo per il giovane che ha avuto la possibilità di cantare con i Rolling Stones sull’Isola di White e di aprire un concerto dei Led Zeppelin. Accanto ai pezzi dei propri album Nutini si è cimentato in alcune cover italiane e straniere. Tradizionale nei suoi concerti italiani è l’esecuzione di Caruso di Lucio Dalla (quasi un omaggio?) per poi passare a Time to pretend della band MGMT.

Non mancano ovviamente i pezzi storici del suo repertorio: New shoes, Last request, Jenny don’t be hasty, Candy. Incredibile è la reazione del pubblico non appena i pezzi vengono intonati: c’è chi scatta foto, chi balla sulla sedia e chi sotto il palco, le voci cantano all’unisono con quella di Paolo che non manca giocare con gli spettatori facendoli cantare da soli. In alcuni brani tra cui These streets rivela una grande capacità musicale accompagnandosi da sé con la chitarra.

Il tour ha toccato Milano,Pescara, Rimini, Pistoia, Roma e Verucchio e conclude a Tarvisio di Udine. Una full immersion di date italiane che riporta un italo-scozzese in Italia, dopo aver avuto successo mondiale, per un concerto che sprizza energia e ritmo da ogni parte, un concerto per tutti.

(foto di Alissa Mailli)

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su