Terremoto Ferrara-Modena: danni e morti Reviewed by Momizat on . Terremoto nel ferrarese di intensità 5.9 della scala Richter  ha distrutto parecchi edifici nel Bolognese e nel Ferrarese. Il sito Meteoportaleitalia.it aveva p Terremoto nel ferrarese di intensità 5.9 della scala Richter  ha distrutto parecchi edifici nel Bolognese e nel Ferrarese. Il sito Meteoportaleitalia.it aveva p Rating:
Home » Cronaca » Terremoto Ferrara-Modena: danni e morti

Terremoto Ferrara-Modena: danni e morti

Terremoto nel ferrarese di intensità 5.9 della scala Richter  ha distrutto parecchi edifici nel Bolognese e nel Ferrarese. Il sito Meteoportaleitalia.it aveva per altro già annunciato di una forte scossa alle ore 1,15 di intensità 4.1.

I comuni interessati dal maggiore risentimento del tremore sono Finale Emilia (MO), Villa Poma(MN) e Salara(RO). Dopo circa 3 ore, alle 4 del mattino una nuova scossa investe l’Emilia Romagna facendo tremare tutta la parte Nord dello stivale. Questa volta l’intensità è di 5.9 e uccide 4 persone, tra cui tre operai. Ancora numerosi i dispersi.

Sempre secondo meteoportaleitalia.it “la pianura Padana è spesso soggetta a questo tipo di attività tellurica relativamente superficiale. La zona interessata questa sera è stata classificata a bassa sismicità, ossia bassa possibilità che eventi forti possano verificarsi nei dintorni di questa. Come sappiamo però, le faglie attive in Italia sono numerose e la continua interazione tra la placca europea e quella africana può metterne in movimento alcune che storicamente non hanno mai rilasciato forte energia.

Adesso l’unico punto che verrà rimesso in discussione è la decisione del Governo Monti di non rimborsare più i danni da calamità naturali. Insomma, l’Italia è sismica, le amministrazioni autorizzano a costruire in talune zone piuttosto che altre, ma lo Stato non si fa garante di un tetto per i cittadini.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su