Torino: ladri nella villa del Ministro Fornero Reviewed by Momizat on . Essere Ministro non vuole dire essere immuni e non subire violazioni di legge fatte da altri o per meglio dire non subire furti d’appartamenti e questa brutta d Essere Ministro non vuole dire essere immuni e non subire violazioni di legge fatte da altri o per meglio dire non subire furti d’appartamenti e questa brutta d Rating:
Home » Articoli Vari » Torino: ladri nella villa del Ministro Fornero

Torino: ladri nella villa del Ministro Fornero

Essere Ministro non vuole dire essere immuni e non subire violazioni di legge fatte da altri o per meglio dire non subire furti d’appartamenti e questa brutta disavventura ha visto cadere nel mirino, nella notte tra venerdì e sabato scorso, proprio il Ministro del Lavoro, Elsa Fornero. I danni riscontrati non sono stati così rilevanti, anche se sono in corso indagini più approfondite  per analizzare l’austera villa del Ministro, stanziata a San Carlo Canavese (Torino). I ladri, si sarebbero introdotti nella casa, in piena notte, mandando in mille pezzi la vetrata di una finestra nel retro dell’abitazione. L’imponente costruzione confina con un terreno boscoso e forse,  proprio per questo motivo, i ladri sarebbero riusciti ad entrare indisturbati senza incontrare troppi ostacoli, avendo avuto una panoramica della situazione discretamente priva di pericoli e la certezza assoluta che gli stessi sapessero di chi fosse la villa, non c’è, quello che però è certo è che il “Ministro del Welfare” e suo marito, l’economista e giornalista Mario Deaglio, non erano in casa al momento dello spiacevole accaduto. La notizia del furto non è tardata ad arrivare e a diffondersi nel comune italiano Torinese e durante alcune interviste, fatte a dei cittadini del posto, si è arrivati alla conclusione che probabilmente chi ha compiuto un simile, folle atto, o non era a conoscenza di chi appartenesse quella dimora o semplicemente era spinto da una motivazione non da poco, in quanto è sempre stata una villa sorvegliata giorno e notte 24 ore su 24 dai carabinieri da quando, la Fornero, è salita alla carica di Ministro. Alla “Signora  del Welfare” è andata, nonostante tutto, relativamente bene,  visto che la refurtiva si è materializzazione nella quantificazione di un televisore…..  le è andata di certo meglio rispetto a tanta altra povera gente che di guai ne passa ben peggiori!!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su