Musica e Tablet Reviewed by Momizat on . Ad usare lo schermo di un computer per suonare in molti si erano ormai abituati. Le nuove generazioni di musicisti hanno trovato nei pc un fondamentale aiuto pe Ad usare lo schermo di un computer per suonare in molti si erano ormai abituati. Le nuove generazioni di musicisti hanno trovato nei pc un fondamentale aiuto pe Rating:
Home » Cultura » Musica e Tablet

Musica e Tablet

Ad usare lo schermo di un computer per suonare in molti si erano ormai abituati. Le nuove generazioni di musicisti hanno trovato nei pc un fondamentale aiuto per la propria crescita musicale, in internet ci sono infinità di spartiti, e molti software aiutano se non ad imparare una canzone, a modificare il proprio suono rendendolo il più simile possibile alla propria idea. Perfino gli studi di registrazione affidano il proprio lavoro a software come Cubase o Logic.

Ma in quanti si abitueranno a schermi sempre più piccoli?

Con la nascita e la diffusione dei tablet anche il mondo della musica si è messo in moto, creando applicazioni compatibili con le celebri “tavolette” digitali e che permettono di fare di tutto. Si passa da semplici pianoforti da una sola ottava a programmi completi, come il porting di Garage Band su iPad.

Accanto alla diffusione dei software, c’è anche una diffusione a livello dell’hardware, con la messa in vendita di adattatori per collegare una chitarra elettrica al tablet, o addirittura per renderlo una pedaliera completa.

Digitech Ipb-10, pedaliera che si integra con l’iPad

Se vi sentite troppo giovani per il rock’n’roll non preoccupatevi, esistono strumentazioni complete anche per improvvisarsi dj, si passa dalla semplice app ad una consolle completa che si integra perfettamente con il tablet.

Se invece non potete fare a meno di tenere il tempo ovunque andiate e non vi accontentate di un semplice metronomo sono presenti un sacco di interessanti programmini che simulano la batteria, dal classico set acustico alle più famose drum machine.

iDJ Live, console per iPad

Insomma, la musica si avvicina sempre più al mondo del digitale, e nonostante i puristi storcano il naso, bisogna accettare che tutto ciò ha numerosi lati positivi. Dal fatto che con pochi centesimi si possono avere simulazioni di amplificatori per chitarra da centinaia di euro al fatto che un tablet è sicuramente più semplice da portare di una console da dj. Certo, gli strumenti reali rimangono insostituibili per esibizioni live, ma per piccole feste o per divertirsi con gli amici ci si può accontentare!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su