“Grrr”: i Rolling Stones fanno il verso ai Beatles Reviewed by Momizat on . Cinquant’anni e non sentirli. Con qualche capello bianco in più,ma con la grinta di sempre, i Rolling Stones sono pronti a festeggiare il loro mezzo secolo di c Cinquant’anni e non sentirli. Con qualche capello bianco in più,ma con la grinta di sempre, i Rolling Stones sono pronti a festeggiare il loro mezzo secolo di c Rating:
Home » Articoli Vari » “Grrr”: i Rolling Stones fanno il verso ai Beatles

“Grrr”: i Rolling Stones fanno il verso ai Beatles

Cinquant’anni e non sentirli. Con qualche capello bianco in più,ma con la grinta di sempre, i Rolling Stones sono pronti a festeggiare il loro mezzo secolo di carriera con un nuovo album, dal titolo “Grrr”. Oltre a racchiudere i brani principali, che hanno segnato il successo della band,l’album conterrà due inediti,entrambi registrati a Parigi lo scorso agosto,sotto l’esperta produzione di Don Was. Sono le prime canzoni incise dopo sette anni che i quattro non si riunivano insieme in uno studio di registrazione.

Il primo inedito,” Doom and Gloom”,è disponibile da oggi sulla piattaforma iTunes. Ad un primo ascolto è già possibile cogliere come la chitarra di Richards si intrecci magicamente con la voce di Jagger,il quale pronuncia parole di disperazione che sembrano rievocare il vecchio rock blues inglese. Il sound richiama quello di alcuni celebri lavori, da “Start Me Up” a “Honky Tonk Woman”,da “Bitch” a “Gimme Shelter”. La canzone trasmette frenesia,trasgressione,voglia di muoversi: come sempre,anche questa volta,è solo rock’n’roll.

Il  secondo inedito “One Last Shot”,invece, rimane un mistero tutto da scoprire.

La data prevista per l’uscita dell’album è il 13 novembre,ma non si tratterà di un best of qualunque. Infatti gli Stones hanno pensato a qualcosa di veramente indimenticabile da offrire al loro pubblico, realizzando quattro differenti versioni: triplo CD Standard con 50 brani e booklet, triplo CD Deluxe con 50 brani e libro + cartoline, quadruplo CD Super Deluxe con 80 brani e due libri + cartoline + cd con tracce demo inedite + EP in 7″ + poster e per finire un cofanetto di vinili con 50 brani su 5 dischi.

Questa trovata commerciale molti l’hanno definita come l’ennesimo guanto di sfida lanciato da Jagger &Co. ai rivali di sempre,i Beatles, dopo le recenti celebrazioni per “Love Me Do”.

Le sorprese non finiscono qui. Secondo alcune indiscrezioni,pare che sia previsto un tour mondiale nel 2013,ma al momento si sa solo che la band effettuerà due show esclusivi entro fine anno a Londra e New York per promuovere l’album.

A quanto pare i Rolling Stones non hanno nessuna intenzione di appendere gli strumenti al chiodo e come disse una volta Richards “il loro giro attorno al mondo finirà quando finiranno gli Stones: quando i membri usciranno dalla band con i piedi davanti”.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (3 votes cast)

“Grrr”: i Rolling Stones fanno il verso ai Beatles, 5.0 out of 5 based on 3 ratings

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su