Una vera notte di fiaba a Riva del Garda Reviewed by Momizat on . Sabato 26 agosto 2012 è stato il penultimo giorno prima della chiusura della celebre manifestazione "Notte di Fiaba" che, ogni anno, richiama nella splendida co Sabato 26 agosto 2012 è stato il penultimo giorno prima della chiusura della celebre manifestazione "Notte di Fiaba" che, ogni anno, richiama nella splendida co Rating:
Home » Articoli Vari » Una vera notte di fiaba a Riva del Garda

Una vera notte di fiaba a Riva del Garda

Sabato 26 agosto 2012 è stato il penultimo giorno prima della chiusura della celebre manifestazione “Notte di Fiaba” che, ogni anno, richiama nella splendida cornice di Riva del Garda, migliaia di visitatori da tutta Europa.

Eh sì, si tratta di un evento che nel tempo ha raggiunto una portata non solo nazionale ma addirittura europea; imperdibili gli appuntamenti che animano le quattro giornate dalla mattina alla sera. Si passa da spettacoli a giochi e animazione per grandi e piccini.

Passeggiando per le stradine del centro, è possibile fare un giro dentro negozi di marchi più o meno noti, sorseggiare un drink nei locali più caratteristici che abbracciano la piccola cittadina e, perchè no, concedersi qualche ora di relax sulla spiaggia lungo la costa.

Scuole di windsurf se ne trovano a iosa, dato il vento sempre costante che rende piacevole la permanenza al sole anche in giornate particolarmente afose; le attività proposte sono svariatissime: si va dal semplice corso di vela a qualcosa di più ricercato quale il canyoning o il kayak.

Lago e montagna cercano qui, nella notte fiabesca e non solo, di accontentare anche i più esigenti.

Ce ne è proprio per tutti i gusti e soprattutto per tutte le tasche!

A concludere ufficialmente il weekend di festa, un magico spettacolo pirotecnico ha rischiarato la notte scura del paesino trentino; 30 minuti di fuochi d’artificio hanno illuminato gli occhi di centinaia e centinaia di persone che, da ore, avevano preso posto nel parco del centro con coperte e salviettoni. Con il naso rivolto al cielo, e, ahimè, il rischio di un torcicollo, il tempo è passato velocemente e ogni fuoco d’artificio, aveva l’aria di gran finale, essendo spettacolare e ben coordinato con gli altri.

Gli applausi hanno dimostrato l’apprezzamento da parte dei presenti, molti dei quali hanno assistito al concerto che è iniziato subito dopo e, più tardi, ballato in riva al lago dove era stato collocato un dj set.

Ancora una volta è il caso di dire: brava Riva!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su