L’alternativa mancante Reviewed by Momizat on . Un grande problema dell’Italia è l’assoluta mancanza di un’alternativa. In vista delle prossime elezioni non c’è nulla di diverso, di nuovo, di davvero innovati Un grande problema dell’Italia è l’assoluta mancanza di un’alternativa. In vista delle prossime elezioni non c’è nulla di diverso, di nuovo, di davvero innovati Rating:
Home » Editoriale » L’alternativa mancante

L’alternativa mancante

Un grande problema dell’Italia è l’assoluta mancanza di un’alternativa. In vista delle prossime elezioni non c’è nulla di diverso, di nuovo, di davvero innovativo rispetto a 20 anni fa. I nomi cambiano, i colori pure, ma la sostanza è sempre quella. È un po’ come il vecchio trucchetto che usano le mamme per far mangiare le verdure ai bambini: le mischiano, , le frullano, le tritano le spappolano nella speranza di confondere il malcapitato bebè che crederà di mangiare cose diverse e appetitose, non rendendosi conto che in sostanza sono sempre gli odiati broccoli ad essere masticati e ingeriti. Il Movimento 5 stelle si sta lentamente trasformando in un partito vero e proprio.  Scaramucce, minacce reciproche, illazioni. Ed è così che anche l’unica alternativa che si stava presentando, almeno per chi credeva in questo movimento,  sta diventando l’ennesimo partito politico. Renzi più che il nuovo che avanza in senso metaforico, è ciò che avanza delle verdure lasciate nel piatto dal malcapitato bambino.

L’alternativa non c’è, ma anzi la cosa più innovativa che Bersani riesce a dire è “che si sono accollati dei problemi che non hanno creato loro” e che “si, non sarebbe male l’idea di mettere Monti al ministero dell’economia”. E quando dice così vorresti davvero buttargli addosso tutte le verdure che hai a casa nella speranza che magari un broccolo marcio gli finisca sulla camicia.

L’Italia è un po’ così, e forse difficilmente cambierà. È una constatazione amara, ho 20 anni, il mio futuro dovrebbe essere qui, ma credo sia impossibile siccome di sicuro non avrei neanche un presente dignitoso se questo dipendesse esclusivamente dallo Stato. Abbiamo bisogno di un’alternativa, di un nuovo corso, di un nuovo leader. Possibilmente onesto e carismatico, ma non con le donne.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su