Diciottenne uccide un uomo che cercava di entrare armato in casa sua Reviewed by Momizat on . Sarah McKinley, diciottenne dell’Oklahoma, ricorderà a lungo la fine del 2011. Suo marito infatti è morto di cancro ai polmoni. Una settimana dopo, ha dovuto uc Sarah McKinley, diciottenne dell’Oklahoma, ricorderà a lungo la fine del 2011. Suo marito infatti è morto di cancro ai polmoni. Una settimana dopo, ha dovuto uc Rating:
Home » Estero » Diciottenne uccide un uomo che cercava di entrare armato in casa sua

Diciottenne uccide un uomo che cercava di entrare armato in casa sua

Sarah McKinley, diciottenne dell’Oklahoma, ricorderà a lungo la fine del 2011. Suo marito infatti è morto di cancro ai polmoni. Una settimana dopo, ha dovuto uccidere un uomo, un 24enne, che voleva entrare armato in casa sua. La ragazza ha chiamato il pronto intervento e al telefono ha detto: “Posso sparargli?”. Gli agenti hanno risposto di sì, e lei lo ha fatto: “Dovevo difendere il mio bimbo” ha poi affermato agli inquirenti giunti sul posto.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su