L’Argentina delle meraviglie – parte quinta- Il Parque Nacional Los Glaciares, Il Perito Moreno e El Chaltèn Reviewed by Momizat on . Arriviamo ora ad una delle zone del paese forse più turistiche, ma senz’altro anche più mozzafiato, nel vero senso della parola. Se non avete mai avuto dimestic Arriviamo ora ad una delle zone del paese forse più turistiche, ma senz’altro anche più mozzafiato, nel vero senso della parola. Se non avete mai avuto dimestic Rating:
Home » Estero » L’Argentina delle meraviglie – parte quinta- Il Parque Nacional Los Glaciares, Il Perito Moreno e El Chaltèn

L’Argentina delle meraviglie – parte quinta- Il Parque Nacional Los Glaciares, Il Perito Moreno e El Chaltèn

Questo è l’articolo 4 di 8 articoli dell’inserto Argentina

Arriviamo ora ad una delle zone del paese forse più turistiche, ma senz’altro anche più mozzafiato, nel vero senso della parola. Se non avete mai avuto dimestichezza con ghiaccio e ghiacciai, non potrete che restare a bocca aperta davanti all’imponenza del Perito Moreno, 30 km di lunghezza, 5 km di larghezza e 60 metri di altezza.

Ma andiamo con ordine: nella parte sud orientale dell’entroterra patagonico, troviamo il famosissimo Parque Nacional Los Glaciares, visitato ogni anno da centinaia di migliaia di visitatori. Il parco è diviso in due settori distinti, quello settentrionale e quello meridionale. El Chaltèn, grazioso villaggio che serve i numerosi visitatori che vengono in pellegrinaggio ad esplorare la catena montuosa, è situato proprio all’ingresso del settore settentrionale del Parque Nacional Los Glaciares. La città è un perfetto mix tra una vera e propria località turistica, in costante evoluzione (alcune strade sono state asfaltate recentemente) e la piccola cittadina di frontiera dove scorazzano branchi di cani randagi (innocui), priva di bancomat e rete per i cellulari. Come detto El Chaltèn funge da porta di accesso alla parte nord del parco, dove la catena montuosa del Fitz Roy è una sorta di mecca dell’alpinismo argentino. Questa parte del parco è percorsa da numerosi sentieri ben definiti, molti dei quali conducono a panorami da cartolina. Gli amanti del trekking e dell’escursionismo troveranno qui pane per i loro denti, e le guardie forestali saranno sempre pronte e disponibili a darvi aiuti e consigli utili. Diversi operatori turistici offrono corsi di arrampicata e trekking sul ghiaccio, alcuni anche con slitte trainate da husky, nella stagione più fredda. Tra questi Fitz Roy (www.fitzroyexpediciones.com.ar)  Expediciones e Patagonia Aventura (www.patagonia-aventura.com.ar).

Vero è che la maggior parte dei turisti si spinge fin da queste parti per il settore sud del Parque Nacional Los Glaciares, ad ammirare il mitico Perito Moreno, uno dei più grandi, dinamici ed accessibili ghiacciai della terra. Chiamato dagli argentini semplicemente Glaciar Moreno, oltre alle sue imponenti dimensioni, suscita così tanto interesse rispetto agli altri ghiacciai per la sua avanzata costante: circa 2 metri al giorno, provocando il distacco dalla facciata principale di giganteschi iceberg delle dimensioni di interi palazzi.

L’esperienza che si prova su una delle passerelle percorribili di fronte al Perito Moreno non è solo visiva, ma è una vera e proprio esperienza sensoriale: assistere ad una delle esplosioni di ghiaccio dal fronte ed ascoltarlo cadere nel letto del sottostante Lago Argentino (1600kmq) può essere indimenticabile. Come detto, una serie di passerelle recentemente migliorate permette ai visitatori di vedere, fotografare, e soprattutto udire il ghiacciaio in tutta la sua maestosità, ma è con un’escursione in barca che riuscirete a godere del senso di imponenza che il Moreno trasmette. Hielo y Aventura (www.hieloyaventura.com) è una delle migliori agenzie che propongono safari nautici e minitrekking sul ghiacciaio. El Calafate, cittadina di circa 15.000 abitanti ad 80km dal Perito Moreno, sarà un’ottima base di partenza per l’esplorazione del Parco Nacional Los Glaciares: nonostante la sua crescita disordinata dovuta al rapidissimo sviluppo del turismo da queste parti, la città è in posizione strategica tra El Chaltèn e il Perito Moreno e offre sistemazioni e servizi di ogni genere, adatte a qualsiasi viaggiatore, da quelli low budget a quelli più facoltosi.

 

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su