Sì al Fondo Salva Stati, ma con condizioni Reviewed by Momizat on . Si è pronunciata poco fa la Corte Costituzionale di Karlsruhe, a seguito della raccolta firme di circa 37.000 cittadini tedeschi contrari al Fondo Salva Stati ( Si è pronunciata poco fa la Corte Costituzionale di Karlsruhe, a seguito della raccolta firme di circa 37.000 cittadini tedeschi contrari al Fondo Salva Stati ( Rating:
Home » Estero » Sì al Fondo Salva Stati, ma con condizioni

Sì al Fondo Salva Stati, ma con condizioni

Si è pronunciata poco fa la Corte Costituzionale di Karlsruhe, a seguito della raccolta firme di circa 37.000 cittadini tedeschi contrari al Fondo Salva Stati (o ESM) finanziato dai Membri dell’Unione Europea. E’ arrivato un sì che non era certamente messo in dubbio da nessuno (altrimenti si sarebbe assistito all’Armageddon dei mercati), ma con alcune condizioni. Una di queste è l’obbligo di informare le due Camere nazionali tedesche  prima di far ricorso al denaro contenuto nel Fondo. L’altra invece riguarda l’esposizione della Germania all’Esm, che non può superare i 190 miliardi, altrimenti deve arrivare l’approvazione aggiuntiva del Bundestag (la Camera Bassa) a questo”aumento di capitale”.  Tra le altre sentenze a riguardo di cui si è espressa l’Alta Corte tedesca, il riconoscimento del Fiscal Compact.

Ovviamente festeggiano i mercati, con Piazza Affari ai massimi di giornata e lo Spread in ulteriore discesa rispetto alle ottime chiusure dei giorni scorsi. Applauso alla sentenza anche all’interno del Parlamento Europeo.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su