Ciack, si sfila! Reviewed by Momizat on .   [caption id="attachment_16365" align="alignleft" width="193"] Walter Plunkett[/caption] Walter Plunkett, Adrian, Alexandra Byrne. Scommetto che a molti d   [caption id="attachment_16365" align="alignleft" width="193"] Walter Plunkett[/caption] Walter Plunkett, Adrian, Alexandra Byrne. Scommetto che a molti d Rating:
Home » Articoli Vari » Ciack, si sfila!

Ciack, si sfila!

 

Walter Plunkett

Walter Plunkett

Walter Plunkett, Adrian, Alexandra Byrne. Scommetto che a molti di voi questi nomi non diranno nulla, eppure è grazie a loro se abbiamo potuto ammirare sul grande schermo gli abiti di Rossella O’ Hara (“Via col vento”), Dorothy (“Il Mago di Oz”) e la regina Elisabetta (“Elizabeth: The Golden Age”). Dato che un buon costumista può dire di aver centrato il suo obiettivo se il suo contributo al film passa inosservato, il Victoria&Albert Museum di Londra ha deciso per la prima volta di puntare i riflettori sui creatori degli iconici vestiti che hanno reso celebri Tony Montana  e  Jack Sparrow con la mostra Hollywood Costumes, che permetterà di ammirare le creazioni di Deborah Nadoolman (“Indiana Jones”), Deborah L. Scott (“Titanic”) e molti altri ancora fino al 27 Gennaio 2013.

Sembra però che anche gli stilisti si siano improvvisati costumisti a modo loro e per le collezioni A/I 2012 molti hanno puntato su abiti degni di una produzione teatrale o cinematografica; come ad esempio Ulyana Sergeenko, che porta sulla passerella modelle che non sfigurerebbero al fianco di Anna Karenina (Look 28). Jean Paul Gaultier ha preferito invece virare in una direzione più dandy e surrealista al tempo stesso, con modelli che ricordano gli illusionisti dei circhi girovaghi (Look 21) e donne che indossano abiti quasi da flapper, vagamente reminiscenti degli anni ‘20 (Look 26). Parlando di collezioni dal sapore teatrale non possiamo certamente tralasciare il compianto Alexander McQueen, che ha fatto della moda d’impatto e all’avanguardia il suo segno distintivo: come non ricordare il suo vestito creato con fiori freschi per la collezione P/E del 2007? (Look 46). Ennesima dimostrazione che il tempo appassisce e consuma molte cose, ma mai il talento.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su