Ushuaia e la Terra del Fuoco Reviewed by Momizat on .     Tra il canale di Beagle e la catena del Martial, Ushuaia, cittadini ai confini del mondo di circa 60.000 abitanti, pur conservando alcune caratter     Tra il canale di Beagle e la catena del Martial, Ushuaia, cittadini ai confini del mondo di circa 60.000 abitanti, pur conservando alcune caratter Rating:
Home » Inserti » Ushuaia e la Terra del Fuoco

Ushuaia e la Terra del Fuoco

Questo è l’articolo 5 di 8 articoli dell’inserto Argentina

 

 

Tra il canale di Beagle e la catena del Martial, Ushuaia, cittadini ai confini del mondo di circa 60.000 abitanti, pur conservando alcune caratteristiche del piccolo centro, sta diventando sempre più turistica e con un urbanizzazione ai limiti del caotico, per far fronte alle crescenti richieste dei viaggiatori più avventurosi che decidono di spingersi fin quaggiù.

Sempre più imbarcazioni dirette in Antartide fanno scalo nel suo porto, ma la città è in una posizione strategica per fare da base all’esplorazione della mitica e leggendaria “Tierra del Fuego, fonte di ispirazione per romanzieri e poeti di ogni parte del globo.

 

Una camminata non troppo faticosa conduce dal centro della città al Glaciar Martial, innevato e ghiacciato per la maggior parte dell’anno: prendete la seggiovia e godrete di panorami mozzafiato sulla città e sul canale di Beagle.

Ed è proprio con una gita in barca su questo canale dalle acque grigio metallico che potrete osservare la Terra del Fuoco da una prospettiva diversa. Non solo: la fauna selvatica da queste parti lascia davvero a bocca aperta e non sarà improbabile incontrare sul vostro cammino cormorani, leoni marini e otarie che dimorano sulla Isla de Los Lobos o sull’Isla de los Pajaros, facilmente raggiungibili con un’escursione di un paio d’ore.

Moltissime compagnie offrono questi tipi di servizi, tutte con partenza dal molo di Ushuaia e a prezzi abbastanza abbordabili.

 

Se passate da queste parti in pieno inverno non potrete perdervi una gita in slitta trainata dai cani, solitamente husky siberiani o alaskan malamute. L’operatore Nunatak Adventure (http://www.nunatakadventure.com/) ne organizza con percorsi da 2 o 6 km.

A 12 km da Ushuaia invece, gli amanti della natura e del trekking non resteranno delusi dal Parque National Tierra del Fuego: 630kmq di territorio incontaminato, dal canale di Beagle al Lago Fagnano, in cui risiedono albatros, gabbiani, sterne, condor e anatre vaporiere. All’interno del parco termina anche la famosa Ruta National n.3: arrivati qui, potrete davvero dire di esservi spinti fino all’estremo sud del mondo.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su