In arrivo la stampante che ricicla i fogli Reviewed by Momizat on . Senza dubbio, il foglio di carta è uno di quegli oggetti che non risentono del cambiamento dei tempi. Nonostante l'avvento di tecnologie sempre più avanzate, ch Senza dubbio, il foglio di carta è uno di quegli oggetti che non risentono del cambiamento dei tempi. Nonostante l'avvento di tecnologie sempre più avanzate, ch Rating:
Home » Scienze&Tecnologie » In arrivo la stampante che ricicla i fogli

In arrivo la stampante che ricicla i fogli

Senza dubbio, il foglio di carta è uno di quegli oggetti che non risentono del cambiamento dei tempi. Nonostante l’avvento di tecnologie sempre più avanzate, che hanno portato alla digitalizzazione di libri e giornali, raramente le persone si privano della comodità e della praticità di un semplice foglio stampato. Il crescente consumo di questo bene, però, ha raggiunto livelli impressionanti: secondo le stime, solo in Italia il 20% dei fogli di carta stampati viene immediatamente cestinato, per un totale di oltre 50 miliardi all’anno. Un dato non trascurabile e che ha delle conseguenze importanti, in particolare a livello ambientale.


Fortunatamente, però, questo problema è stato ampiamente discusso negli ultimi tempi e sono state elaborate delle possibili soluzioni. Una delle più efficaci era stata sviluppata da Toshiba, capace di creare un tipo di inchiostro che, se esposto ad una particolare lunghezza d’onda, sparisce senza lasciare traccia e permettendo così il riciclo del foglio di carta.Ora, però, un gruppo di ricercatori dell’Università di Cambridge guidato dal dottor Julian Allwood ha ideato una soluzione ancor più sorprendente: è nata, infatti, la prima stampante laser in grado anche di cancellare. Normalmente, le stampanti laser trasferiscono una carica positiva alle parti del foglio in cui dovranno poi aderire le particelle del toner (la polvere che compone le scritte). In questo caso, invece, è possibile fare in modo che la stampante emetta brevissime pulsazioni laser in grado di disperdere il toner già presente, senza, tuttavia, danneggiare la carta. Così facendo, un singolo foglio potrà essere riciclato, nella migliore delle ipotesi, circa 20 volte.Gli ovvi vantaggi non sono solo di natura economica: riutilizzando i fogli potranno essere ridotte in maniera significativa sia le emissioni di anidride carbonica derivanti dal procedimento necessario alla creazione della carta, sia quelle conseguenti al processo che ne consente il riciclo.

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su