Anonymous risponde alla chiusura di Megaupload Reviewed by Momizat on . Il gruppo di Hacker di Anonymous scatena la protesta dopo la chiusura del sito di Megaupload da parte del dipartimento di giustizia americano: a farne le spese, Il gruppo di Hacker di Anonymous scatena la protesta dopo la chiusura del sito di Megaupload da parte del dipartimento di giustizia americano: a farne le spese, Rating:
Home » Articoli Vari » Anonymous risponde alla chiusura di Megaupload

Anonymous risponde alla chiusura di Megaupload

Il gruppo di Hacker di Anonymous scatena la protesta dopo la chiusura del sito di Megaupload da parte del dipartimento di giustizia americano: a farne le spese, in primis, è stato proprio il sito web www.justice.gov dello stesso dipartimento, che ora è irraggiungibile, ma la rivolta si è allargata: tentare di connettersi con i siti dello Universal Music Group, della RIAA (Recording Industry Association of America) e della Motion Picture Association of America risulta impossibile, ma siamo solo all’inizio: sembra che il prossimo bersaglio sarà il sito della Casa Bianca.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su