Champions League – Ultime sentenze: Il City atterra di nuovo. Milan sempre più stellare. Reviewed by Momizat on . Non bastano i petrodollari degli sceicchi a salvare il Manchester City di Mister Mancini, che cade per il secondo anno consecutivo nella fase a gironi, lasciand Non bastano i petrodollari degli sceicchi a salvare il Manchester City di Mister Mancini, che cade per il secondo anno consecutivo nella fase a gironi, lasciand Rating:
Home » Sport » Calcio » Champions League – Ultime sentenze: Il City atterra di nuovo. Milan sempre più stellare.

Champions League – Ultime sentenze: Il City atterra di nuovo. Milan sempre più stellare.

Non bastano i petrodollari degli sceicchi a salvare il Manchester City di Mister Mancini, che cade per il secondo anno consecutivo nella fase a gironi, lasciando ulteriori dubbi e perplessità sulla gestione europea di questa squadra.

Bene invece il Real Madrid che grazie al pari maturato proprio contro il City, si qualifica agli ottavi con una giornata d’anticipo, con un leggero amaro in bocca però, per il mancato primato nel girone. Primato raggiunto invece dal Baby Borussia Dortmund che vincendo 4-1 all’ Amsterdam Arena contro l’ Ajax, si posiziona al primo posto del difficilissimo Girone D.

Tutto molto più facile invece nel Girone A, dove Porto e PSG erano già qualificate al turno successivo  ma hanno ulteriormente allungato vincendo ieri contro le rispettive Dinamo, quella di Zagabria e quella di Kiev, costrette ad arrendersi nei confronti delle più forti. Primato del girone però che verrà stabilito solo nell’ultima giornata.

In un girone altrettanto poco complicato, passano le favorite Shalke 04 e Arsenal , grazie alle vittorie maturate rispettivamente contro Olympiakos e Montpellier, anche se dovranno ancora contendersi il primo posto del Girone B.

Con qualche brivido stacca il ticket per gli ottavi anche il Milan, che vince 3-1 in Belgio contro l’ Anderlecht, grazie al solito Faraone El Shaarawy che sigla il gol di apertura e successivamente  l’assist decisivo per Pato che chiude definitivamente i giochi. Da registrare anche la spettacolare prodezza di Mexes, che realizza un gol in rovesciata degno di sigla televisiva. Milan che raggiunge la qualificazione alle fasi eliminatorie per il decimo anno consecutivo , un bel traguardo che sicuramente la rende veterana per eccellenza di questa competizione e ripaga l’impegno e gli sforzi, di Galliani e dell’intero staff, compiuti in questi anni. È comunque il Malaga a qualificarsi come prima del Girone C, una delle squadre più in forma di questa Champions infatti, con il pareggio a San Pietroburgo contro lo Zenit, giunge all’ultima giornata con 0 sconfitte e solo 3 gol subiti, confermandosi di diritto la vera rivelazione di questa Coppa.

 

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su