Qualificazioni Brasile 2014: l’Italia vince a San Siro contro i danesi Reviewed by Momizat on . La nazionale italiana fila via verso il Brasile, conquistando dei preziosi punti che, nella classifica del suo girone, la portano a quattro lunghezze dalla seco La nazionale italiana fila via verso il Brasile, conquistando dei preziosi punti che, nella classifica del suo girone, la portano a quattro lunghezze dalla seco Rating:
Home » Sport » Calcio » Qualificazioni Brasile 2014: l’Italia vince a San Siro contro i danesi

Qualificazioni Brasile 2014: l’Italia vince a San Siro contro i danesi

La nazionale italiana fila via verso il Brasile, conquistando dei preziosi punti che, nella classifica del suo girone, la portano a quattro lunghezze dalla seconda, la Bulgaria.
Non è stata di certo una partita facile, tutt’altro: è stato un match che ha messo in luce i soliti difetti di una squadra che non sempre riesce a scontrarsi con la fisicità dei propri avversari, in questo caso i danesi, costanti e presenti per tutti i 90 minuti di gioco.
L’inizio è stato un po’ traballante, con molte occasioni utili ma non ben sfruttate per la Danimarca, che ha visto sfiorire svariate opportunità. La partita si sblocca al 31′ con un goal che ha rivelato la grande maestria del trequartista Montolivo, e poco più tardi, al 37′, un efficiente De Rossi fa capolino e centra il due a zero.
Il primo tempo si conclude con la rimonta danese che, al 46′, riesce a metter palla dentro con un bel goal di testa di Kvist, che fa segnare il 2-1.

 Il secondo tempo prende piede con un’espulsione da record: sono bastati solamente 16 secondi all’arbitro Skomina per segnalare il rosso ad Osvaldo, quest’ultimo infatti è stato protagonista di uno scontro con Stokholm, alla quale “regala” una gomitata del tutto fuori luogo, facendo restare l’Italia in 10.
Nonostante l’inferiorità numerica, gli azzurri rimangono in partita e, anzi, si ricompattano e sembrano dare il meglio, tanto che al 9’st Balotelli manda a casa tutti, con un gran tocco su assist di Pirlo, portando in vantaggio la squadra per 3 -1.

 Pur non essendo perfetta, quest’Italia sembra comunque affidabile e capace di schierare in campo giocatori che possono fare la differenza; nonostante i difetti a livello difensivo, soprattutto sulla zona del centrocampo, si può dire che la nazionale azzurra è di nuovo capace di far paura o, quanto meno, ha tutte le carte in regola per poter essere presa sul serio.
E intanto, a San Siro, i nostri azzurri si godono una meritatissima Standing Ovation.

FORMAZIONI:

 ITALIA-DANIMARCA 3-1
Italia (4-3-1-2):
De Sanctis – Abate, Barzagli, Chiellini, Balzaretti – De Rossi, Pirlo, Marchisio, (29′ st Candreva ) – Montolivo (41′ st Giaccherini) – Balotelli (44′ st Destro sv), Osvaldo.
All.: Prandelli.
A DISPOSIZIONE
: Sirigu, Maggio, Criscito, Diamanti, Ranocchia, Verratti, El Shaarawy, Giovinco.

Danimarca (4-2-3-1): Andersen – Jacobsen, Kjaer, Agger, Silberbauer (30′ st Lorentzen sv) – Stokholm, Kvist (15′ st Kahlenberg )- Rommedhal, Eriksen, Krohn-Deli (37′ st J. Poulsen) – Bendtner.
All.: Olsen.
A DISPOSIZIONE
: Hansen, Rasmussen, Wass, S. Poulsen, Sloth, Jorgensen, Okore,Kristensen, Mtiliga.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 4.0/5 (1 vote cast)

Qualificazioni Brasile 2014: l’Italia vince a San Siro contro i danesi, 4.0 out of 5 based on 1 rating

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su