Una piccola grande conquista per le donne Reviewed by Momizat on . Una piccola grande conquista per le donne dell'Arabia Saudita: da oggi potranno andare in bicicletta. Le zone accessibili sono ancora poche e si devono attenere Una piccola grande conquista per le donne dell'Arabia Saudita: da oggi potranno andare in bicicletta. Le zone accessibili sono ancora poche e si devono attenere Rating: 0
Home » Editoriale » Una piccola grande conquista per le donne

Una piccola grande conquista per le donne

Una piccola grande conquista per le donne dell’Arabia Saudita: da oggi potranno andare in bicicletta. Le zone accessibili sono ancora poche e si devono attenere ad alcune condizioni precise. Per usufruire di questo diritto devonoessere accompagnate da un parente e indossare l’abaya (la tradizionale veste nera che copre le donne dalla testa ai piedi). “Le donne sono libere di andare in bici nei parchi, sul lungomare e in altre aree a condizione che indossino abiti modesti e che sia presente un guardiano in caso di cadute o incidenti”, riferisce il quotidiano che cita una fonte della commissione per la Promozione della virtù e la Prevenzione del vizio. Il permesso però si limita solo “scopo di divertimento”: la bici non potrà quindi essere usata come un mezzo di trasporto. Inutile aggiungere che questo è solo un piccolo passo e speriamo ben presto di leggere notizie ancora più confortanti. Le donne devono essere parificate agli uomini, non solo nei paesi islamici, dove questi divieti sono palesi, ma anche in paesi occidentali, come l’Italia, dove le donne soffrono ancora di sudditanza psicologica rispetto agli uomini, non per colpa loro ma a causa di un maschilismo sfrenato e oppressivo che vige nel nostro paese. La libertà tra sessi deve essere il primo obbiettivo di uno stato democratico.bici_r_donna

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su