Una scelta “sobria” a metà:annullato ricevimento 2 giugno Reviewed by Momizat on . Anche lo Stato ha un cuore. Forse. Ma ancora non basta. In occasione dei festeggiamenti del 2 giugno prossimo, il Presidente della Repubblica ha pensato bene di Anche lo Stato ha un cuore. Forse. Ma ancora non basta. In occasione dei festeggiamenti del 2 giugno prossimo, il Presidente della Repubblica ha pensato bene di Rating: 0
Home » Consigliati » Una scelta “sobria” a metà:annullato ricevimento 2 giugno

Una scelta “sobria” a metà:annullato ricevimento 2 giugno

giorgio_napolitanoAnche lo Stato ha un cuore. Forse. Ma ancora non basta. In occasione dei festeggiamenti del 2 giugno prossimo, il Presidente della Repubblica ha pensato bene di cancellare il tradizionale ricevimento  riservato a diplomatici e rappresentanti delle istituzioni. Il banchetto, previsto per il 1 giugno, non avrà luogo, ma come di consueto Napolitano rivolgerà il messaggio augurale in diretta tv e presenzierà ugualmente alla parata militare. Tale scelta scaturisce da “ragioni di sobrietà e di massima attenzione al momento di grave difficoltà che larghe fasce di popolazione attraversano”. Questo è quanto si apprende dal comunicato rilasciato dal Quirinale.

Per  i deputati di Sel questa scelta è sobria solo a metà. Pur apprezzando la decisione presa da Napolitano, in 23 hanno presentato comunque una mozione per chiedere l’annullamento anche della parata militare, per poi destinare le risorse risparmiate alle misure contro la crisi e per il lavoro. Gli onorevoli di Sinistra ecologia e libertà fanno sapere che “ appare assurdo spendere milioni di euro per far sfilare carri armati e altri mezzi militari, quando il paese attraversa una crisi così grave e non ci sono risorse nemmeno per assicurare i servizi fondamentali ai cittadini”. Il discorso non fa una piega.

Il problema, come sempre, è passare dalle parole ai fatti. Il gesto di Napolitano può essere apprezzato fino ad un certo punto. Basta annullare un ricevimento per dare un segnale concreto agli italiani? Basta questo per dire “lo Stato c’è”? E no. Non funziona così. Se il Capo dello Stato decide per un giorno di non “sfamare” diplomatici e compagnia bella, non fa arricchire gli italiani. Le loro tasche rimangono vuote comunque e i loro conti in banca (per chi ce li ha) pure.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (2 votes cast)

Una scelta “sobria” a metà:annullato ricevimento 2 giugno, 5.0 out of 5 based on 2 ratings

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su