Le dieci foto che hanno immortalato la storia. Reviewed by Momizat on . Avete mai pensato a come sarebbe andata la storia se un avvenimento non fosse accaduto? O se fosse accaduto diversamente? E' come se a ogni importante accadimen Avete mai pensato a come sarebbe andata la storia se un avvenimento non fosse accaduto? O se fosse accaduto diversamente? E' come se a ogni importante accadimen Rating: 0
Home » In Evidenza » Le dieci foto che hanno immortalato la storia.

Le dieci foto che hanno immortalato la storia.

Avete mai pensato a come sarebbe andata la storia se un avvenimento non fosse accaduto? O se fosse accaduto diversamente? E’ come se a ogni importante accadimento la storia prendesse una piega diversa e imprevedibile. Ebbene, alcuni di questi attimi fondamentali sono stati immortalati da una macchina fotografica, lasciando ai posteri l’immagine del preciso istante in cui la storia stava cambiando, in cui deviava (o per i più fatalisti, “continuava”) il suo percorso.

Abbiamo scelto i dieci scatti per noi più significativi.

800px-First_flight2

17 dicembre 1903, Stati Uniti. I fratelli Wright compiono per la prima volta nella storia dell’uomo un volo a bordo di un mezzo a motore. Più che un volo, si trattò di un balzo: il velivolo restò in aria 12 secondi coprendo una distanza di 36 metri.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

British_Mark_I_male_tank_Somme_25_September_1916

Il 15 settembre 1916, 32 carri armati inglesi furono inviati contro le trincee tedesche durante la battaglia della Somme, in Francia. Fu così che i carri armati fecero il loro ingresso nella storia. Le vere potenzialità di questi veicoli sarebbero stati scoperti solo nei decenni a seguire, divenendo il simbolo della Seconda guerra mondia

 

Polen, Schlagbaum, deutsche Soldaten

1 settembre 1939. La foto mostra alcuni soldati tedeschi intenti a rimuovere la sbarra della frontiera tra Reich tedesco e Polonia. E’ l’inizio della Seconda guerra mondiale. Due giorni dopo Francia e Regno Unito interverranno contro la Germania.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nagasakibomb

6 agosto 1945, Hiroshima. Paul Tibbets, comandante di un bombardiere americano B-29 sgancia sulla città giapponese per la prima volta nella storia una bomba nucleare. Il fungo atomico che ne derivò raggiunse i 18 km di altezza. I morti furono tra i 90 mila e i 166 mila. Il Giappone nemmeno un mese dopo si sarebbe arreso. Finiva la seconda guerra mondiale.

 

 

 

 

28 agosto 1963. Martin Luther King, davanti al Lincoln Memorial di Washington al termine di una marcia di protesta per i diritti civili, pronuncia il celebre discorso "I have a dream". Voleva affermare come ogni uomo dovesse essere riconosciuto uguale ad ogni altro, con gli stessi diritti, anche se di altro colore.

28 agosto 1963. Martin Luther King, davanti al Lincoln Memorial di Washington al termine di una marcia di protesta per i diritti civili, pronuncia il celebre discorso “I have a dream”. Voleva affermare come ogni uomo dovesse essere riconosciuto uguale ad ogni altro, con gli stessi diritti, anche se di altro colore.

 

Luna-Sbarco-04

20 luglio 1969. Neil Armstrong è il primo essere umano a camminare sulla Luna. La missione segnò la vittoria degli Usa sui rivali sovietici nella “corsa allo spazio” e fu forse il più importante risultato scientifico ottenuto dall’uomo.

 

 

Hendrix-Woodstock (1)

19 agosto 1969. Jimi Hendrix si esibisce al concerto più famoso della storia, a Woosdtock. Tale raduno unì circa mezzo milione di giovani negli anni più movimentati della protesta giovanile, all’apice della cultura “hippie”. Un concerto che ha rappresentato una pietra miliare per una generazione, e non solo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

fugsai

30 aprile 1975. La foto scattata a Saigon, capitale del Vietnam del Sud mostra un elicottero americano durante l’evacuazione dell’ambasciata Usa. La città era ormai caduta nelle mani dei combattenti comunisti e segnò la fine dell’impegno statunitense in Vietnam. Quello che si concludeva era il primo conflitto che vedeva l’esercito Usa sconfitto. Gli americani avevano perso quasi 60 mila soldati.

 

 

 

1989-11-11-caduta-muro-berlino1

11 novembre 1989. Avviene il crollo del muro di Berlino, simbolo della divisione del mondo generata dalla Guerra fredda. E’ l’inizio del crollo dei regimi comunisti nell’Europa orientale. La Germania potrà tornare a essere unita per la prima volta dopo il 1945.

 

11-settembre

11 settembre 2001. Gli occhi del mondo sono su New York. Gli attentati terroristici cambieranno il mondo e i rapporti tra Occidente e Paesi islamici

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)

Le dieci foto che hanno immortalato la storia., 5.0 out of 5 based on 1 rating

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su