A mani alzate per Michael Brown Reviewed by Momizat on . Oggi siamo tutti Michael Brown. Era un diciottenne afroamericano ucciso con molteplici colpi di pistola da un poliziotto, perché quando sei semplicemente un  "n Oggi siamo tutti Michael Brown. Era un diciottenne afroamericano ucciso con molteplici colpi di pistola da un poliziotto, perché quando sei semplicemente un  "n Rating: 0
Home » Editoriale » A mani alzate per Michael Brown

A mani alzate per Michael Brown

fergusonOggi siamo tutti Michael Brown.

Era un diciottenne afroamericano ucciso con molteplici colpi di pistola da un poliziotto, perché quando sei semplicemente un  “negro” è molto più facile morire in modo stupido e ingiusto, soprattutto in America la patria dei sogni bianchi e sbiaditi, , del politicamente corretto. Michael Brown era disarmato, ma questo non è bastato perché era nero.

Oggi al suo funerale la gente alzava le mani in segno di solidarietà.
Oggi tutte le persone oneste sono un po’ Michael Brown.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un Commento

*

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su