Home » Articoli diAnna Gatto
Anna Gatto

Nata il 03/10/1989, ha studiato al Liceo Classico "Agli Angeli" di Verona. Dopo il diploma, si laurea in Filosofia all'Università degli Studi di Milano. E' appassionata di Cinema, di Arte, di Politica e ovviamente di Filosofia, soprattutto la fenomenologia tedesca e francese e i risvolti bioetici della discussione filosofica. Sogna di girare il mondo perchè pensa che il modo più bello di crescere è conoscere gli altri e scambiarsi esperienze.

Numero Articoli : 36

Monti e Barroso: promuovere la crescita mantenendo in ordine i conti pubblici

In questo momento la crescita economica è la nuova priorità della politica europea. Monti e il presidente della Commissione Barroso hanno proposto di guardare alla crescita aumentando la competitività e non il debito pubblico. La proposta è indirizzata a Parigi dove, il candidato socialista  Hollande, ha indicato come necessità la rinegoziazione del Trattato sull'Unione di Bilancio. Da Berlino Angela Merkel ...

Leggi tutto

Marine Le Pen, la rabbia dei francesi.

Il risultato del primo turno delle elezioni presidenziali annuncia un finale teso. I due candidati rimasti in gara Francois Hollande e Nicolas Sarkozy dovranno contendersi il 19 % dell'elettorato francese che ha scelto di votare al primo turno il Front National di Marine Le Pen. Devono riuscire ad interpretare il malcontento e il sentimento di anti-politica che ha spinto un francese su cinque a votare per u ...

Leggi tutto

Modern Monetary Theory. Dagli Usa contro l’austerity adottata dall’Europa.

La Modern Monetary Theory è una nuova teoria economica "partorita" dalla grande crisi economica del 2008  negli Stati Uniti, a sostenerla molti nomi di economisti illustri provenienti da svariate Università Americane.  Questo gruppo di economisti americani sembrano criticare aspramente la cura dell'austerity promossa dall'Europa e principalmente dalla Germania. Secondo loro, i tagli alla spesa pubblica e l' ...

Leggi tutto

L’italia poco organizzata contro il freddo. Le proteste dei cittadini.

Tutta l'Europa è alle prese con il freddo siberiano, sulle pagine on-line dei giornali di tutta Europa sono mostrate le immagini del gelo, alcune città dell'estremo nord come Stoccolma o Mosca sembrano essersi fermate sotto una coltre di ghiaccio e una luce bianca che avvolge tutto il paesaggio. Nonostante ciò, nei paesi del nord, a parte pochissime eccezioni (la chiusura dell'aeroporto di Londra- Heatrow), ...

Leggi tutto

Cosentino e la mafia. Fumus persecutionis?

Giovedì scorso la Camera ha deciso di non confermare l'arresto preventivo all' On. Cosentino. L'Onorevole è indagato dalla procura di Napoli per concorso esterno in associazione mafiosa, in particolare egli è accusato di essere il referente politico del clan dei Casalesi. Le indagini su Cosentino riguardano tre filoni differenti: i presunti brogli elettorali nelle elezioni del 2007 e del 2010, una presunta ...

Leggi tutto

Gli affari loschi del Bundespresident Cristian Wulff

Christian Wulff, decimo presidente della Repubblica Federale tedesca,è stato travolto da un recente scandalo. Durante le feste di Natale a Berlino non si parlava d'altro, per l'esattezza i giornali tedeschi hanno parlato di una "berlusconizzazione" della politica tedesca. Insomma, anche quando noi non c'entriamo nulla, i tedeschi non ci risparmiano nulla. Tuttavia, qualsiasi serio commentatore deve capire c ...

Leggi tutto

Il Referendum per abrogare la legge elettorale, ci sarà?

L'11 e 12 Gennaio la Corte Costituzionale deciderà sull'ammissibilità dei referendum abrogativi della legge elettorale. I comitati referendari, che chiedono l'abolizione del Porcellum ( un neologismo del politologo Giovanni Sartori), hanno raccolto 1,2 milioni di firme da parte dei cittadini e, bisogna ricordarlo, senza avere nessuna informazione da parte dei media o della politica, infatti, chi non usa int ...

Leggi tutto

Le spese militari in Italia, intoccabili.

Non e' un problema solo italiano, in tutto il mondo le spese militari sono ingenti, sicuramente troppo rispetto alla qualita' di vita dei cittadini.Inoltre, in questo periodo particolarmente difficile per il denaro pubblico, e' veramente difficile capire perche' gli stati destinino tantissimi soldi pubblici, di proprieta' di tutti i cittadini che pagano le tasse, per spese militari. Questo non vuole essere ...

Leggi tutto

A Gennaio la seconda fase di Monti

Nella conferenza stampa di fine anno, Monti ha annunciato agli italiani le riforme per la crescita  che il governo intende fare  a Gennaio. Gli interventi principali riguardano il mercato del lavoro e le liberalizzazioni. Dopo il "salva Italia", che ha fatto parlare di lacrime e sangue, a Gennaio sarà la volta della crescita, che potrebbe alleggerire il peso della manovra precedente. La manovra per la cresc ...

Leggi tutto

Cio’ che la citta’ nasconde. Racconti fotografici.

Nelle nostre metropoli occidentali, incontriamo tante persone,attraversiamo le strade e incrociamo lo sguardo di persone sconosciute.Probabilmente non sappiamo nulla di loro e non lo sapremo mai, tutti impegnati nei propri affari, non ci curiamo di nessuno. Ma soprattutto non ci curiamo delle tante persone che vivono ai bordi delle strade, persone che hanno una vita parallela alla nostra ma noi non li vedia ...

Leggi tutto

La questione del beauty contest

In questi giorni si è fatto un gran parlare del beauty contest riguardante l'assegnazione delle frequenze del digitale terrestre. La situazione sembra essersi risolta a favore di chi si è mobilitato contro di esso. Il beauty contest si pone a metà strada tra l'asta e la licitazione privata. L'asta ha la finalità di vendere il bene al miglior offerente, senza prendere in considerazione nè le caratteristiche ...

Leggi tutto

Il governo frena sulle liberalizzazioni

L'impostazione originale del governo Monti si annacqua proprio sul terreno più caro a Monti, le liberalizzazioni. Il governo tecnico aveva originariamente posto due obiettivi principali: il risanamento dei conti pubblici e le liberalizzazioni del sistema economico secondo l'impostazione della Bce. Se il risanamento dei conti sembra essere raggiunto, anche se la manovra si basa su troppe nuove tasse e zero t ...

Leggi tutto

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su