Home » Articoli diSimone Garilli
Simone Garilli

Studente universitario alla facoltà di Lettere e Filosofia di Verona, indirizzo lettere-storia moderna-contemporanea. Probabile specializzazione in editoria e giornalismo. Calciatore dilettante in categoria e cicloturista (estivo)

Numero Articoli : 24

Il Fascismo combatte Cosa Nostra, a modo suo

Il capitolo che riguarda la lotta fascista alla mafia siciliana è uno dei più capienti contenitori di falsità storiche che il Novecento possa vantare. Il folklore e le facili etichette che ancora oggi circondano la questione (rendendo difficile la ricerca persino agli storici), sono l’emblema di quanto sia stato dolorosamente efficace il sistema propagandistico messo in piedi dal Fascismo. L’abilità nel cen ...

Leggi tutto

Cosa Nostra e il socialismo, un rapporto contrastato

Sulla scia delle idee socialiste diffuse dal Risorgimento, qualche mese prima della fondazione del Partito dei Lavoratori Italiani (PSI nel 1895), la Sicilia destabilizzata dal fenomeno mafioso conosceva la rivoluzione. Un movimento di protesta coeso e di breve durata, ma dai risvolti indimenticati. I Fasci siciliani si organizzano su scala regionale a partire dal 1891 e nel giro di un anno avvolgono l’inte ...

Leggi tutto

Da rospetti a Principi, la Seria A è una favola

E’ un campionato coi fiocchi quello italiano. Una pernacchia alla presunta supercrisi del nostro calcio. Ogni finesettimana va in scena nell’‘Europa del pallone che conta’ la sequela micidiale di goleade annunciate. 7-1 del Real Madrid sull’Osasuna, come minimo 3 gol del Manchester City e le classiche cinquine del Barcellona (che solo ora si è concesso una piccola pausa prima di ripartire a suon di reti gon ...

Leggi tutto

L’ultimo tentativo di arginare Cosa Nostra: il processo Notarbartolo

Il processo Sangiorgi, la ‘bomba inesplosa’ analizzata nel precedente capitolo di questa saga (dai toni surreali ma tremendamente reale),  fu disinnescato da influenze esterne e collusioni interne alla magistratura e agli organi di polizia, che permisero l’occultamento di prove e l’intimidazione di testimoni chiave. Francesco Siino, la fonte su cui il questore Sangiorgi puntava gran parte delle sue speranze ...

Leggi tutto

History of Cosa Nostra,from the genesis to the prohibited treaty.

Translated by Daria Evangelista "The Mafia is not invincible. It is a human fact and, like all human facts, it has a beginning, and it will also have an end. But we must realize that it is a very serious phenomenon and that you can't win it claiming heroism on unarmed citizens, but engaging in this battle all the best forces of the institutions. " httpv://www.youtube.com/watch?v=GK23xp5ZEbc These words are ...

Leggi tutto

L’anziana Signora e il Biscione malato

Anche la serie A più equilibrata e imprevedibile alla giornata numero 10 comincia ad assumere una fisionomia che, se non è definitiva, indica comunque ambizioni e ossatura delle diverse pretendenti. Le grandi pian piano impongono il loro valore e riassorbono le piccole, rendendo più famigliare la graduatoria. Ebbene, per il campionato 2011/2012 questo assioma si sta verificando solo in parte. Se è difficile ...

Leggi tutto

Rapporto Sangiorgi, la ‘bomba inesplosa’

Lo Stato italiano ha dimostrato sin dall’Unità un rapporto contraddittorio con la criminalità organizzata. Cosa Nostra, vero e proprio catalizzatore di voti per il parlamentari siciliani, (importantissimi in particolare negli equilibri dei governi della Sinistra Storica) ha potuto sviluppare il suo controllo sul territorio agendo per lunghi periodi quasi indisturbata. Le collusioni fra boss e schiere di mag ...

Leggi tutto

Di Natale e Kevin Prince, due leader molto diversi

L’impatto con il campionato è in grado di influenzare un’intera stagione. Per lo stesso meccanismo che rende ogni vittoria fonte di nuove vittorie, una serie di risultati negativi trasforma il futuro in un rebus ingarbugliato da tensioni, cali di autostima e tentennamenti che possono risultare fatali. Il Milan di Allegri si è trovato nella parte destra della classifica dopo un inizio di stagione reso infern ...

Leggi tutto

Cosa Nostra conquista la Sicilia

La domanda che affligge spesso e volentieri lo storico della mafia siciliana è come essa abbia potuto estendersi all’intera isola con una tale rapidità, in un’epoca caratterizzata dalla scarsità delle vie di comunicazioni  e dall'impossibilità di spostamenti agevoli sulle lunghe distanze. Quale evento ha scatenato un’organizzazione criminale potente ma circoscritta fino al lembo siciliano più insospettabile ...

Leggi tutto

‘’Mito’’ Klose rivitalizza la domenica horribilis delle reti inviolate

Fa ribrezzo guardare la schedina della settima giornata di serie A. Troneggiano a vista i cinque 0-0 che hanno reso meno spumeggiante del solito questa tornata domenicale della massima serie. Ora, le considerazioni che vedono la luce dopo dieci partite tanto avare di gol possono andare in due direzioni opposte. Si può pensare che la noia imperi nel nostro decadente campionato e le reti inviolate siano spia ...

Leggi tutto

‘Cosa Nostra’ e il suo battesimo ottocentesco

La mafia siciliana è un’organizzazione criminale relativamente recente. L’Ottocento è il secolo d’oro che ha ospitato la sua genesi e il suo rapidissimo sviluppo in sistema illegale, palermitano prima e siciliano poi. La chiave di volta della nascita di Cosa Nostra (che ha assunto tale denominazione solo più tardi) è, paradossalmente, il vento di rinnovamento che ha investito l’isola nel primo spicchio del ...

Leggi tutto

Storia di Cosa Nostra, dalla genesi alla trattativa proibita

« La mafia non è affatto invincibile. È un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio, e avrà anche una fine. Piuttosto bisogna rendersi conto che è un fenomeno terribilmente serio e molto grave e che si può vincere non pretendendo eroismo da inermi cittadini, ma impegnando in questa battaglia tutte le forze migliori delle istituzioni ». httpv://www.youtube.com/watch?v=GK23xp5ZEbc Sono parole pesan ...

Leggi tutto

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su