Home » Editoriale (Pagina 3)

Gli italiani vendono il loro oro. Mafia e Svizzera ringraziano.

Con la crisi che incombe, sempre più italiani stanno raccogliendo i loro gioielli d'oro per portarli agli innumerevoli negozi di "compro oro" che ormai proliferano in tutto il paese. Il segnale, oltre ad essere preoccupante in sé, perché indica che le famiglie stanno intaccando i loro tesoretti, è preso in seria considerazione anche dall'Agenzia delle Entrate e dall'Antimafia. L'allarme arriva da Confindust ...

Leggi tutto

Hollande: tra mozzarelle, bufale e scuse

La bufala che ci siamo mangiati ieri su Hollande era a dir poco gustosa ma allo stesso tempo estremamente imbarazzante. Ce ne siamo accorti tardi e ci siamo fidati dei blog sbagliati. Ci scusiamo con i lettori, i non lettori, i puntualizzatori, i polemisti e i giornalisti.  Presi dall’euforia del web l’abbiamo combinata grossa a quanto pare ma, per restare in tema e per dirla alla francese, “C'est la vie”. ...

Leggi tutto

Europei, cani ed italiani

Alcuni si sono ricordati delle vittorie degli azzurri, altri ancora dei cani trucidati per pulire le strade dai randagi. Chi sbandierava la propria passione per il calcio, chi la propria immacolata coscienza verso gli animali. In un tripudio di condivisione di immagini su facebook e slogan calcistico-morali gli italiani si sono dimenticati dei diritti civili quotidianamente calpestati in Ucraina. Qualcuno h ...

Leggi tutto

Il terremoto dimenticato

Faccio il pendolare da Verona a Bologna, tre-quattro volte alla settimana. La linea ferroviaria passa proprio vicino ai paesi che ultimamente sono stati fortemente colpiti dal terremoto: Mirandola e San Felice sul Panaro. Ed è proprio a due passi dalla stazione di San Felice che la tendopoli della protezione civile ha trovato “fissa dimora”. Quando il treno passa davanti a quelle tende bianche si capisce su ...

Leggi tutto

Al Rivoltoso sconosciuto, alla censura di piazza Tienanmen

"Questo editoriale è dedicato ad un eroe senza né volto né nome. Grazie per avermi insegnato il desiderio di democrazia, grazie per aver resistito." 5 giugno 1989- 5 giugno 2012 Gli eventi accaduti a piazza piazza Tienanmen ventitré anni fa sono stati così importanti per la storia dell’umanità che pochissimi mezzi di informazione e altrettanti blog si sono preoccupati di ricordare la vicenda in modo degno. ...

Leggi tutto

I governi bancari

L’articolo comparso sull’autorevole quotidiano americano, il New York Times del 13 maggio, ha dell’incredibile. Secondo il premio Nobel 2008 per l’Economia, Paul Krugman, se la Grecia uscisse dall’euro le banche europee (in “pole” quelle italiane e spagnole) potrebbero bloccare la dazione di denaro dai conti correnti. Questa mossa andrebbe a tamponare la costante fuoriuscita di contante e sarebbe facilmente ...

Leggi tutto

L’Italia non ha più mancini, ma solo ambidestri

C’era un tempo in cui gli uomini di sinistra avevano degli ideali, dei valori, degli obiettivi da raggiungere. Combattevano, sudavano, faticavano per tutto questo. C’era un tempo in cui questi uomini di sinistra erano gente del popolo, operai, lavoratori onesti. C’era un tempo in cui i sindacati erano nati per difendere i diritti dei lavoratori affinché i padroni non li sfruttassero. I sindacalisti erano lo ...

Leggi tutto

Hollande ed il ruggito del leone

Un ruggito elegante ma deciso e l’Europa si inchina ad Hollande, settimo presidente francese. Sarkozy ha perso. Hollande azzanna la preda. Non dilania del tutto, come si prevedeva fino a qualche settimana fa, il suo avversario, ma lo ferisce abbastanza da metterlo al tappeto. Ed è vittoria. Non vedremo più tanto in televisione quella stangona di Carla Bruni, e questo forse ci dispiace un po’, ma Hollande, n ...

Leggi tutto

Negare l’Olocausto.

Da parecchio tempo mi sono interrogato sul cosiddetto "Revisionismo (o Negazionismo) dell'Olocausto". Mi sono chiesto cosa spingesse alcune persone a negare o a mettere in discussione un avvenimento che ha sconvolto l'Europa, che ha lasciato profonde cicatrici nell'anima dei pochi fortunati che sono stati in grado di tornare a casa dai vari Auschwitz, Treblinka, Sobibor, Belzec, ecc. Mi sono domandato cosa ...

Leggi tutto

Il 25 aprile: vogliamo liberarci oppure no?

Il giorno della liberazione è arrivato anche quest'anno. Buona festa della liberazione ai combattenti, agli antifascisti, ai partigiani, agli uomini di sinistra, e anche quelli di destra che con intelligenza e maturità rifiutano il fascismo e hanno degli ideali sani, anche se diversi. Buona festa della liberazione a tutti coloro che hanno combattutto per  ideali di uguaglianza, fratellanza e libertà. Buona ...

Leggi tutto

Un suicidio al giorno toglie…

Quasi un suicidio al giorno. È questa la triste media che l’Italia può “vantare” nel 2010. Più di trecentocinquanta persone si sono tolte la vita a causa di problemi finanziari provocati dalla crisi. Le banche spadroneggiano, i piccoli-medi imprenditori non riescono ad avere i prestiti necessari per tenere aperte le aziende, licenziano i lavoratori. Ci sono anche diversi casi beffardi dove i soldi arrivano, ...

Leggi tutto

18 aprile 2002: l’editto bulgaro censurava il popolo italiano

Sono passati dieci anni. Oggi è l’anniversario del famoso “editto bulgaro”, una delle pagine più tristi dell’informazione italiana, così chiamato perché pronunciato a Sofia dall’ex, per fortuna, Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Questo bieco individuo chiese, e cosa peggiore ottenne, l’allontanamento dalla Rai del più grande giornalista italiano della storia, Enzo Biagi, insieme a Michele Santoro ...

Leggi tutto

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su