Home » Articoli diMatteo Marescalco (Pagina 2)
Matteo Marescalco

Numero Articoli : 32

Umberto Eco

"L'umanità non sopporta il pensiero che il mondo sia nato per caso, per sbaglio, solo perché quattro atomi scriteriati si sono tamponati sull'autostrada bagnata. E allora occorre trovare un complotto cosmico, Dio, gli angeli o i diavoli." Umberto Eco ...

Leggi tutto

I figli degli uomini

In anni recenti i cineasti messicani hanno destato scalpore a livello mondiale. Tra loro si sono particolarmente distinti Alejandro Gonzalez Inarritu, Alfonso Cuaròn e Guillermo Del Toro. Pellicole come “La piccola principessa”, “Il labirinto del fauno”, “Amores Perros”, “Y tu mamà tambien”, “La spina del diavolo”, “21 grammi”, usciti in sordina in tutto il mondo, sono riusciti a conquistare in breve tempo ...

Leggi tutto

Venuto al mondo

 Otto anni dopo la trasposizione del romanzo “Non ti muovere” della moglie Margaret Mazzantini e due anni dopo “La bellezza del somaro“, Sergio Castellitto torna alla regia, portando al cinema il romanzo “Venuto al mondo” e rinnovando la proficua collaborazione con l’attrice spagnola Penelope Cruz. Protagonista dell’adattamento cinematografico è Gemma che dopo molti anni di assenza torna a Sarajevo, portand ...

Leggi tutto

7° Festival del Film di Roma

A pochi giorni dall’inizio della settima edizione del “Festival Internazionale del Film di Roma”, il neo-direttore artistico Marco Muller ha annunciato una prima lista di super ospiti americani, canadesi, inglesi, francesi, spagnoli ed italiani che sfileranno sul red carpet romano. Si tratta di Sylvester Stallone, Jude Law, Bill Murray, Roman Coppola, Jeffrey Katzenberg, Guillermo Del Toro, James Franco, F. ...

Leggi tutto

Io e te

Dopo nove anni di pausa, Bernardo Bertolucci, regista di spicco del cinema italiano del trentennio ‘70-’90, torna dietro la macchina da presa, effettuando la trasposizione del romanzo breve “Io e te” dell’autore romano Niccolò Ammaniti, dai cui racconti e romanzi sono stati tratti vari film tra cui “L’ultimo capodanno”, “Io non ho paura”, “Come Dio comanda” e “Branchie”. Il lungometraggio è stato presentato ...

Leggi tutto

Le avventure di Tin Tin – Il segreto dell’unicorno

Spielberg è tornato. O quasi. “Le avventure di Tin Tin: il segreto dell’unicorno” segna il ritorno di Steven Spielberg dietro la macchina da presa dopo tre anni e il suo debutto nel cinema di animazione, in particolar modo nel cinema di animazione in 3D stereoscopico nativo. Il dio di Hollywood è penetrato nell’universo di Hergè nel 1978 quando, leggendo le recensione al suo “I predatori dell’arca perduta”, ...

Leggi tutto

Shadow-L’ombra

C’era una volta il cinema italiano di genere. Con l’espressione “cinema di genere” si è soliti indicare un certo tipo di cinematografia, emulante i film d’exploitations e i B-movies, sviluppatasi in Italia tra gli anni ‘60 e la fine degli anni ‘80. A sua volta il cinema di genere prevede sette filoni principali, tre dei quali, in quegli anni, ci venivano invidiati dal resto del mondo: lo spaghetti western, ...

Leggi tutto

Mary Shelley’s Frankenstein

1974. Victor Frankenstein viene recuperato sulla banchisa polare dal capitano Walton che lo fa portare a bordo della sua nave e ne ascolta il racconto. Frankenstein, dopo una tranquilla infanzia nella natia Svizzera, aveva studiato a Ingolstadt e, sconvolto dalla morte di parto della madre, aveva creato un essere umano tessuto con pezzi di cadavere. Riuscitoci, aveva dovuto prendere atto che il mostro gli p ...

Leggi tutto

Il discorso del re (balbuziente)

In principio era il Verbo. Ma non per tutti è piacevole proferire tale Verbo. Il sovrano inglese Giorgio VI ne è stato la prova vivente. E non solo lui. Demostene, Cicerone, Virgilio, Alessandro Manzoni, Winston Churchill, Marilyn Monroe, Isaac Newton, Jimi Hendrix, Harvey Keitel, Bruce Willis… Potremmo tranquillamente continuare, ma non è il caso. Tutte queste personalità sono state accomunate da un proble ...

Leggi tutto

David Lynch

"Quanto è magico entrare in un teatro e vedere spegnersi le luci. Non so perché. C'è un silenzio profondo, ed ecco che il sipario inizia ad aprirsi. Forse è rosso. Ed entri in un altro mondo." David Lynch ...

Leggi tutto

Stanley Kubrick

Non sono mai stato sicuro che la morale della storia di Icaro dovesse essere: "Non tentare di volare troppo in alto", come viene intesa in genere, e mi sono chiesto se non si potesse interpretarla invece in un modo diverso: "Dimentica la cera e le piume, e costruisci ali più solide". Stanley Kubrick ...

Leggi tutto

Quando i film si giravano in “Super 8”

Estate 1979, un gruppetto di film-maker adolescenti che sta girando una pellicola di zombies, assiste ad un terribile incidente ferroviario e scopre che qualcuno, o qualcosa, è fuggito dal treno. Per proteggere il segreto, l'esercito prende possesso della cittadina di Lilian, in Ohio, sconvolgendola. Perché? Perché? Steven, perché ci fai questo?! Da 30 anni ci proponi lo stesso polpettone pseudo moralista, ...

Leggi tutto

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su