Home » Cronaca (Pagina 38)

La svolta conservatrice della Spagna.

Le bandiere azzurre del Partito popolare sventolano dalla sede storica del centro-destra in Calle Genova, nel centro di Madrid, era una vittoria annunciata da tempo quella del Partito Popolare di Mariano Rajoy. Il Pp è stato battuto più volte dai socialisti di Zapatero nel 2004 e nel 2008, ma la crisi economica ha spazzato via l'eredità socialista, aprendo la strada al centro-destra. I socialisti, guidati d ...

Leggi tutto

Quando il Pil e l’economia valgono più del rispetto umano

Ricevo questa mail da Anna Lisa Minutillo. E' una testimonianza terribile a mio parere, perché dimostra che l'economia vale più di centinaia di persone, di famiglie, di menti. Non ho volutamente cambiato nulla del materiale ricevuto da Anna Lisa, ma ho voluto solo aggiungere questo mio piccolo commento iniziale per dare più risalto alla voce di queste persone. Rendiamoci però conto, e questo lo chiedo a tut ...

Leggi tutto

Giovani condannati a 8 anni per stupro. Parenti sfasciano il tribunale

Appena emessa la sentenza di condanna per stupro ai danni di tre giovani, i loro familiari hanno scatenato un putiferio nell'aula del Tribunale di Velletri. I tre condannati sono Emiliano e Nicolas Pasimovich, 20 anni, gemelli di origine argentina e Maurizio Sorrentino, 21 anni di Torre Annunziata, i quali dovranno scontare 8 anni e sei mesi di reclusione per aver violentato una ragazza di origine rumena, c ...

Leggi tutto

La rabbia e la speranza di piazza Tahrir

L'Egitto torna in piazza, non solo al Cairo, ma anche ad Alessandria, Port Said, Damietta, Zagazig. Sono passati nove mesi dalla rivoluzione egiziana di Febbario che ha visto le dimissioni di Mubarak, gli egiziani non si accontentano della caduta del sovrano, ora vogliono eliminare la sua corte, i suoi militari. Dopo 40 morti e 4 giorni di vera e propria guerriglia urbana, con militari e polizia che carican ...

Leggi tutto

Crisi di una nazione, crisi di un sistema

Le vicende che stanno riguardando il nostro Paese, quelle della crisi finanziaria e politica, sono sotto lo sguardo ansioso di gran parte del mondo. Per quale motivo? Sempre lui, il danaro. Al mondo non interessa tanto il fatto che Mario Monti possa ricomporre i cocci di un’Italia frantumata dal bunga-bunga, quanto piuttosto l’ultima speranza riposta in lui di salvare il salvabile di un’economia al limite d ...

Leggi tutto

Le macerie dell’era Berlusconi e un futuro da ricostruire.

“Se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi. Mi sono spiegato?” La celebre frase de “Il Gattopardo” di Tomasi di Lampedusa suona quanto mai attuale e inquietante in questi giorni. Berlusconi si è dimesso, il PDL è allo sfascio, ci sarà un governo tecnico: ma cambierà davvero qualcosa? O è tutto fumo negli occhi, è solo un'illusione, e il rimescolamento degli addendi, come insegna la propr ...

Leggi tutto

Gerusalemme sconquassata

Quomodo sedet sola civitas plena populo! Facta est quasi vidua domina gentium. Alle volte,  rivolgersi verso ciò che fu in passato è il modo più efficiente per presagire il futuro, per vedere con chiarezza cosa stia avvenendo in fronte a noi. Le lamentazioni di Geremia, di cui ho sopra riportato l’incipit, hanno un unico tema: la distruzione di Gerusalemme. Il passo non è stato riesumato  casualmente, poich ...

Leggi tutto

Il 17 Novembre degli studenti

Tanti furono gli studenti che, il 17 novembre 1939 a Praga, trasformarono il funerale di un loro compagno in una grande mobilitazione studentesca contro l’occupazione nazista e tanti, circa 1200 di loro, furono arrestati e deportati nei campi di concentramento. Tanti, furono gli studenti del Politecnico di Atene che il 17 Novembre 1973 resisterono fieramente ai blindati dei colonnelli, creando i presupposti ...

Leggi tutto

Pura fantascienza, forse…

Fate  conto per un momento di leggere della fanta politica, quindi so che quello che scrivo è paradossale, consideratela una bella storia. Io ho la percezione che vi siano due grandi gruppi dalla parte occidentale che hanno una visione ed un programma per il futuro. Le grandi nazioni l'hanno sempre avuto. Tornando alla storia antica i romani quando si accorsero che le legioni non avrebbero più potuto difend ...

Leggi tutto

È nato il governo Monti

Il governo  Montiè nato: il professore è salito al Quirinale per sciogliere la riserva e comunicare al capo dello Stato la lista dei ministri.Il giuramento alle 17:00.  Il presidente incaricato parla di «quadro delineato» e si dice «sereno». Ha anche ringraziato il presidente uscente Silvio Berlusconi. Ministri Senza Portafoglio: Enzo Moavero Milanesi (delega agli Affari Europei) Piero Gnudi (delega al Turi ...

Leggi tutto

“Siamo liberi!”, “L’Italia ora è migliore!”. Davvero?

"Siamo liberi!", "L'Italia ora è migliore!". Caroselli di motorini e auto festanti per il centro di Roma, cori da stadio, insulti, sventolio di bandiere. Così appare la zona del Quirinale al passaggio dell'auto del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, Presidente che sta per consegnare le proprie dimissioni al Capo dello Stato. "Siamo liberi!", "L'Italia ora è migliore!". Queste due frasi mi hanno col ...

Leggi tutto

L’Iran provoca Israele con l’arma nucleare.

Qualche giorno fa, l'AIEA (Agenzia Internazionale per l'Energia Atomica), ha messo in allerta tutto il mondo occidentale rendendo pubblico un rapporto sull'Iran: " Teheran ha lavorato su ordigno nucleare". Secondo il rapporto, l'Iran starebbe lavorando su una testata nucleare da applicare  sui missili Shahab-3. Israele è in allerta ma non ha ancora deciso sul da farsi, anche se alcune voci farebbero pensare ...

Leggi tutto

© 2012 il Ritaglio.it - Il Ritaglio è un blog ad indirizzo giornalistico e pertanto non è una testata registrata. |

Torna su